„Sono le nostre passioni e i nostri sentimenti violenti a evocare e incoraggiare le sofferenze immaginarie: quelle reali vengono da sé, e la mente può contrastarle concentrandosi e applicandosi con tenacia. Le sofferenze reali si sostituiscono alle passioni; quelle immaginarie inchiodano l'uomo come un disgraziato sulla croce; quelle reali lo spingono all'azione.“

—  John Keats

da Lettera a Charles Brown, 23 settembre 1819

Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Richard Bach photo
Emil Cioran photo
Jack London photo
Charles Péguy photo
Emil Cioran photo
Liù Bosisio photo
Simone Weil photo
Papa Benedetto XVI photo
Livio Fanzaga photo
Ludwig Feuerbach photo
Georges Bataille photo
Milan Kundera photo
Papa Paolo VI photo
Claude Bernard photo
Liv Ullmann photo
Romain Gary photo
Robert Musil photo
Jacques Joseph Duguet photo

Argomenti correlati