Frasi su croce

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema croce, dio, vita, cristo.

Un totale di 482 frasi, il filtro:

Pino Puglisi photo

„Volendo imprigionare il mondo in un gioco di parole, si può dire che la scuola pubblica è passata da Croce e delizia, a una riforma che… Gentile non era, perché aristocraticamente arrogante e idealistica, ma che è stata colpita a morte da chi non essendo né Croce, né Gentile, trasformava tutto in imperfetta Letizia.“

—  Giuseppe Ricuperati storico italiano 1936 - 2014

Origine: Da Le cicale e le formiche, ovvero la sconfitta di un'ape ingegnosa; citato in Gian Luigi Beccaria (a cura di), Tre più due uguale zero, Garzanti, Milano, 2004, p. 71. ISBN 8811740444

Ernst Jünger photo
Papa Francesco photo

„Quando camminiamo senza la Croce, quando edifichiamo senza la Croce e quando confessiamo un Cristo senza Croce, non siamo discepoli del Signore: siamo mondani, siamo Vescovi, Preti, Cardinali, Papi, ma non discepoli del Signore.“

—  Papa Francesco 266° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1936

Omelie, Santa Messa con i Cardinali http://www.vatican.va/holy_father/francesco/homilies/2013/documents/papa-francesco_20130314_omelia-cardinali_it.html, Cappella Sistina, 14 marzo 2013

Dargen D'Amico photo
Rudolf Bultmann photo
Marco Travaglio photo

„Dipendesse da me, il crocifisso resterebbe appeso nelle scuole. E non per le penose ragioni accampate da politici e tromboni di destra, centro, sinistra e persino dal Vaticano. Anzi, se fosse per quelle, lo leverei anch'io. […] Se dobbiamo difendere il crocifisso come "arredo", tanto vale staccarlo subito. Gesù in croce non è nemmeno il simbolo di una "tradizione" (come Santa Klaus o la zucca di Halloween) o della presunta "civiltà ebraico-cristiana" (furbesco gingillo dei Pera, dei Ferrara e altri ateoclericali che poi non dicono una parola sulle leggi razziali contro i bambini rom e sui profughi respinti in alto mare). Gesù Cristo è un fatto storico e una persona reale, morta ammazzata dopo indicibili torture, pur potendosi agevolmente salvare con qualche parola ambigua, accomodante, politichese, paracula. È, da duemila anni, uno "scandalo" sia per chi crede alla resurrezione, sia per chi si ferma al dato storico della crocifissione. L'immagine vivente di libertà e umanità, di sofferenza e speranza, di resistenza inerme all'ingiustizia, ma soprattutto di laicità ("date a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio") e gratuità ("Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno"). Gratuità: la parola più scandalosa per questi tempi dominati dagli interessi, dove tutto è in vendita e troppi sono all'asta. Gesù Cristo è riconosciuto non solo dai cristiani, ma anche dagli ebrei e dai musulmani, come un grande profeta. Infatti fu proprio l'ideologia più pagana della storia, il nazismo – l'ha ricordato Antonio Socci – a scatenare la guerra ai crocifissi. È significativo che oggi nessun politico né la Chiesa riescano a trovare le parole giuste per raccontarlo. […] Basterebbe raccontarlo a tanti ignorantissimi genitori, insegnanti, ragazzi: e nessuno – ateo, cristiano, islamico, ebreo, buddista che sia – si sentirebbe minimamente offeso dal crocifisso. Ma, all'uscita della sentenza europea, nessun uomo di Chiesa è riuscito a farlo. Forse la gerarchia è troppo occupata a fare spot per l'8 per mille, a batter cassa per le scuole private e le esenzioni fiscali, a combattere Dan Brown e Halloween, e le manca il tempo per quell'uomo in croce. Anzi, le mancano proprio le parole. Oggi i peggiori nemici del crocifisso sono proprio i chierici. E i clericali.“

—  Marco Travaglio giornalista, saggista e scrittore italiano 1964

da Ma io difendo quella croce, 5 novembre 2009
Il Fatto Quotidiano

Anacleto Verrecchia photo
Romano Battaglia photo
Rosa da Lima photo

„Al di fuori della croce non vi è altra scala per salire al cielo.“

—  Rosa da Lima religiosa peruviana 1586 - 1617

citato in P. Hansen, Vita mirabilis, Roma, 1664, p. 137; citato in Catechismo della Chiesa Cattolica, 618

Henri Fréderic Amiel photo
Fabri Fibra photo
Fabrizio De André photo

„Come nel grembo, e adesso in croce, | ti chiama amore questa mia voce.“

—  Fabrizio De André cantautore italiano 1940 - 1999

Maria: da Tre madri, n.° 8

Gesù photo
Chiara Lubich photo
Antonio Gramsci photo

„Giustino Fortunato e Benedetto Croce rappresentano […] le chiavi di volta del sistema meridionale e, in un certo senso, sono le due più grandi figure della reazione italiana.“

—  Antonio Gramsci politico, filosofo e giornalista italiano 1891 - 1937

Alcuni temi della questione meridionale, p. 45
La questione meridionale
Origine: Il manoscritto andò smarrito nei giorni dell'arresto di Gramsci e fu ritrovato da Camilla Ravera tra le carte che Gramsci abbandonò nell'abitazione di via Morgagni. Il saggio fu pubblicato nel gennaio 1930 a Parigi nella rivista Stato Operaio, con una nota in cui è detto: «Lo scritto non è completo e probabilmente sarebbe stato ancora ritoccato dall'autore, qua e là. Lo riproduciamo senza alcuna correzione, come il migliore documento di un pensiero politico comunista, incomparabilmente profondo, forte, originale, ricco degli sviluppi più ampi.» La questione meridionale, p. 38.

Mark Twain photo
Francesco Grisi photo

„Caro Croce, tu con i tuoi filosofemi somigli a Don Ferrante; e pure i Don Ferrante mi piacciono“

—  Giovanni Lanzalone poeta, critico letterario e scrittore italiano 1852 - 1936

Lettera a Benedetto Croce da Giovanni Lanzalone

John Steinbeck photo
Fabrizio De André photo
Papa Francesco photo

„La croce di Cristo abbracciata con amore non porta mai alla tristezza, ma alla gioia, alla gioia di essere salvati e di fare un pochettino quel che ha fatto Lui nel giorno della sua morte.“

—  Papa Francesco 266° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1936

Omelie, Omelia nella solennità della Domenica delle Palme http://www.vatican.va/holy_father/francesco/homilies/2013/documents/papa-francesco_20130324_palme_it.html, Piazza San Pietro, 24 marzo 2013

Giovanni Bosco photo

„Tutti dobbiamo portare la croce come Gesù, e la nostra croce sono le sofferenze che tutti incontriamo nella vita!“

—  Giovanni Bosco presbitero e pedagogo italiano 1815 - 1888

vol. X, cap. 6
Memorie biografiche

William Seward Burroughs photo
Mondo Marcio photo

„Quand'ero piccolo mamma mi ha dato una croce | mi ha detto: "Quando non ti sentono alza la voce."“

—  Mondo Marcio rapper, beatmaker e produttore discografico italiano 1986

da Segui la stella, n. 4
Solo un uomo

John Henry Newman photo
Stephen King photo

„ORA VIENE ROLAND ALLA TORRE NERA! HO MANTENUTO FEDE ALLA MIA PAROLA E PORTO ANCORA LA PISTOLA DI MIO PADRE E TU TI APRIRAl ALLA MIA MANO!»
«Vengo nel nome di Steven Deschain, colui che è di Gilead!
«Vengo nel nome di Gabrielle Deschain, colei che è di Gilead!
«Vengo nel nome di Cortland Andrus, colui che è di Gilead!
«Vengo nel nome di Cuthbert Allgood, colui che è di Gilead!
«Vengo nel nome di Alain Johns, colui che è di Gilead!
«Vengo nel nome di Jamie DeCurry, colui che è di Gilead!
«Vengo nel nome di Vannay il Saggio, colui che è di Gilead!
«Vengo nel nome di Hax il Cuoco, colui che è di Gilead!
«Vengo nel nome di David il Falcone, colui che è di Gilead e del cielo!
«Vengo nel nome di Susan Delgado, colei che è di Mejis!
«Vengo nel nome di Sheemie Ruiz, colui che è di Mejis!
«Vengo nel nome di Père Callahan, colui che è di Jerusalem's Lot e delle strade!
«Vengo nel nome di Ted Brautigan, colui che è dell'America!
«Vengo nel nome di Dinky Earnshaw, colui che è dell'America!
«Vengo nel nome di zia Talitha, colei che è di Crocefiume, e qui poserò la sua croce, come ho giurato!
«Vengo nel nome di Stephen King, colui che è del Maine!
«Vengo nel nome di Oy, il coraggioso, colui che è del Medio-Mondo!
«Vengo nel nome di Eddie Dean, colui che è di New York!
«Vengo nel nome di Susannah Dean, colei che è di New York!
«Vengo nel nome di Jake Chambers, colui che è di New York, colui che chiamo mio vero figlio!
«Io sono Roland di Gilead, e vengo io stesso; tu ti aprirai per me.“

—  Stephen King scrittore e sceneggiatore statunitense 1947

Enrico Pea photo
Andrea G. Pinketts photo

„Mi sento come un equilibrista su una moneta che non cade né a testa né a croce. Gesù Cristo ci ha giocato una sola volta ed è uscita croce.“

—  Andrea G. Pinketts scrittore, giornalista e drammaturgo italiano 1961 - 2018

Fuggevole Turchese

William Shakespeare photo

„Se voi leggete questi versi, non ricordate | la mano che li scrisse; perché io vi amo tanto | che nei vostri dolci pensieri vorrei essere dimenticato, | se il pensare a me vi dovesse procurar dolore.“

—  William Shakespeare, libro Sonetti

da Sonetto LXXI; citato in Benedetto Croce, Ariosto, Shakespeare e Corneille, Laterza, Bari 1968
Nay, if you read this line, remember not | the hand that writ it; for I love you so, | that I in your sweet thoughts would be forgot, | if thinking on me then should make you woe
Sonetti

Marta Robin photo
Salvatore Quasimodo photo
Frank McCourt photo
Blaise Pascal photo
Hans Urs Von Balthasar photo
Hans Urs Von Balthasar photo
Chiara Lubich photo
Citát „[Sulla croce] Padre, perdonali, perché non sanno quello che fanno.“
Gesù photo

„[Sulla croce] Padre, perdonali, perché non sanno quello che fanno.“

—  Gesù fondatore del Cristianesimo -7 - 30 a.C.

23, 34

Joseph H. H. Weiler photo
Giovanni Crisostomo photo

„È veramente un gran bene la tribolazione. Non possiamo conseguire il regno eterno in altro modo che attraverso la croce.“

—  Giovanni Crisostomo arcivescovo e teologo bizantino 349 - 407

Origine: Citato in San Paolo per ogni giorno dell'anno, prefazione di M. Alberione, Pia Società San Paolo, 1942.

Marco evangelista photo
Carlo Filangieri photo

„Credimi, per chi ha un po' d'onore e di sangue nelle vene, è una gran calamità nascere napoletano.“

—  Carlo Filangieri generale e politico italiano 1784 - 1867

da una lettera al figlio; citato in Elena Croce, La patria napoletana

Marta Robin photo
Giovanni Maria Vianney photo

„Sono necessarie la grazia e la croce.“

—  Giovanni Maria Vianney presbitero francese 1786 - 1859

Pensieri scelti

Adolf Hitler photo
Gesù photo
Benjamin Disraeli photo

„Chi può negare che Gesù di Nazareth, il Figlio del Dio Altissimo venuto nella carne, sia l'etero vanto del popolo giudaico?!“

—  Benjamin Disraeli politico e scrittore britannico 1804 - 1881

citato in Nicola Martella, Offensiva intorno a Gesù, vol II, Punto a croce 2000

Padre Pio da Pietrelcina photo

„Con Gesù sulla Croce, con Gesù nel santo Paradiso.“

—  Padre Pio da Pietrelcina presbitero e santo italiano 1887 - 1968

su Giacomo Gaglione
Origine: Citato in I Figli Spirituali - Giacomo Gaglione http://www.conventosantuariopadrepio.it/it/i-figli-spirituali/gaglione-giacomo-047.html, Conventosantuariopadrepio.it.

Bill Hicks photo

„Un credo assai strano. Molti cristiani portano croci attorno al collo. Voi credete che quando Gesù tornerà voglia vedere una fottuta croce? Forse è per questo che ancora non s'è fatto vivo: "Cavolo, indossano ancora le croci. Fanculo, io non ci torno, papà!"“

—  Bill Hicks comico statunitense 1961 - 1994

Such a weird belief. Lot of Christians wear crosses around their necks. You think when Jesus comes back he's gonna want to see a fucking cross, man? Maybe why he hasn't shown up yet: "Man, they're still wearing crosses. Fuck it, I'm not goin, dad!".
Revelations

Primo Mazzolari photo

„La croce e l'ulivo sono le uniche insegne che non fanno paura: come non fanno paura le mani innocenti dei fanciulli e del Signore.“

—  Primo Mazzolari presbitero, scrittore e partigiano italiano 1890 - 1959

Tempo di passione

Oreste Benzi photo

„Una croce nera sul petto dell'italiano, | senza intaglio, rabesco, splendore, | conservata da una famiglia povera | e portata dall'unico figlio…| Giovane nativo di Napoli! | Cos'hai lasciato sui campi di Russia? | Perché non hai potuto esser felice, | circondato dal celebre golfo? | Io che ti ho ucciso vicino a Mozdòk | sognavo tanto il vulcano lontano! | O, come sognavo nelle distese del Volga | almeno una volta di andare in gondola! | Ma io non son venuto con la pistola | a portarti via l'estate italiana | e le mie pallottole non hanno fischiato | sulla santa terra di Raffaello! | Qui ho sparato! Qui dove sono nato, | dov'ero orgoglioso di me e degli amici, | dove gli epici canti dei nostri popoli | non risuonano mai in traduzioni. | Forse che l'ansa del medio Don | è studiata da uno scienziato straniero? | La nostra terra, la Russia, la Rus, | l'ha seminata una camicia nera? | T'hanno portato qui in una tradotta | per conquistare lontane colonie, | perché la croce del cofanetto familiare | crescesse alle dimensioni d'una croce di tomba… | Non permetterò che la mia patria sia portata | oltre le distese di mari stranieri! | Io sparo. E non c'è giustizia | più giusta della mia pallottola! | Non sei mai stato né vissuto qui!… | Ma è sparso sui campi nevosi | l'azzurro cielo italiano, | sotto il vetro degli occhi morti.“

—  Michail Arkad´evič Svetlov poeta russo 1903 - 1964

L'Italiano
Origine: Traduzione di Vittorio Strada, citato in Salvatore Giujusa, Uomini e tempi, [Corso di Storia per il triennio degli Istituti Tecnici, vol. 3, Dai combattenti delle barricate quarantottesche ai pedoni dello spazio], Morano Editore, Napoli, 1970, pp. 419-420.

Licio Gelli photo
Francesco d'Assisi photo

„Quando pregate, dite il Pater noster, oppure: Ti adoriamo, o Cristo, in tutte le tue chiese che sono in tutto il mondo e ti benediciamo, perché per mezzo della tua santa croce hai redento il mondo.“

—  Francesco d'Assisi religioso e poeta italiano 1182 - 1226

Origine: Citato in San Bonaventura da Bagnoregio, Vita di San Francesco d'Assisi, Edizioni Porziuncola, Assisi 1974.

Prosper Guéranger photo
Ashley Montagu photo
Simone Weil photo
Papa Francesco photo

„Per trovare i martiri non è necessario andare alle catacombe o al Colosseo: i martiri sono vivi adesso, in tanti Paesi. I cristiani sono perseguitati per la fede. In alcuni Paesi non possono portare la croce: sono puniti se lo fanno. Oggi, nel secolo XXI, la nostra Chiesa è una Chiesa dei martiri.“

—  Papa Francesco 266° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1936

Origine: dall'omelia per la Messa mattutina celebrata da Papa Francesco nella cappella della Domus Sanctae Marthae, 6 aprile 2013 http://www.vatican.va/holy_father/francesco/cotidie/2013/it/papa-francesco-cotidie_20130406_fede-non-negoziabile_it.html

Claude de la Colombière photo

„Una croce segreta è qualcosa di molto prezioso.“

—  Claude de la Colombière gesuita e scrittore francese 1641 - 1682

Il libro dell'interiorità.

Blaise Pascal photo
Giovanni Crisostomo photo
Noyz Narcos photo
Federico II del Sacro Romano Impero photo

„Il mondo è vittima di tre impostori: Mosè, Cristo e Maometto, due dei quali morti in maniera onorevole, a differenza di Cristo morto in croce.“

—  Federico II del Sacro Romano Impero re di Sicilia 1194 - 1250

Citazioni di Federico II, Attribuite
Origine: La paternità della frase appartiene agli ambienti della Sorbona intorno al 1200. Fu attribuita a Federico II dalla propaganda papale anti-imperiale (cfr. Hubert Houben, Federico II. Imperatore, uomo, mito, il Mulino, 2009 ISBN 978-88-15-13338-0 (p. 121)
Origine: Hubert Houben, Federico II. Imperatore, uomo, mito, Il Mulino, 2009 ISBN 978-88-15-13338-0 (p. 57)

Emil Cioran photo
Aldo Capitini photo
Chiara Bosatta photo
Domenico Cirillo photo

„Quando il generale Championnet venne a Napoli, mi fece chiamare e mi designò come uno dei membri del Governo Provvisorio, ch'egli stava per stabilire. Il giorno dopo gl'inviai una lettera, e rassegnai formalmente l'impiego, e non lo vidi più. Durante tre mesi, io non feci altro che aiutare col mio proprio denaro e con quello di alcuni amici caritatevoli il gran numero di [poveri] esistenti nella città. Io indussi tutti i medici, chirurgi ed associazione ad andare in giro a visitare gl'infermi poveri, che non avevano modo di curare i loro malanni. Da questo periodo, Barial venne a stabilire il nuovo governo, ed insistette perché io accettassi un posto nella Commissione legislativa. Io ricusai due o tre volte; ed in fine fui minacciato e forzato. Che cosa potevo fare, e in che modo, e che cosa potevo opporre? Tuttavia, nel breve tempo di questa amministrazione, io non feci mai un giuramento contro il re, né scrissi né mai dissi una sola parola offensiva contro alcuno della Famiglia Reale, né comparsi in alcuna delle pubbliche cerimonie, né venni ad alcun pubblico banchetto, né vestii l'uniforme nazionale: non maneggiai danaro pubblico, e i soli cento ducati in carta che mi dettero, furono distribuiti ai poveri. Le poche leggi, votate in quel tempo, furono soltanto quelle che potevano riuscire benefiche al popolo…“

—  Domenico Cirillo medico e botanico italiano 1739 - 1799

da Lettera a Lady Hamilton del 3 luglio 1799; citata in B. Croce, La Rivoluzione napoletana del 1799: biografie, racconti, ricerche, terza edizione aumentata, Bari, Laterza, 1912, pp. 252-53

Ernesto Balducci photo
Ugo Foscolo photo

„Il generale Pepe ha portato qui un gran numero di documenti importanti; e quel che più conta ci ha portato sé stesso, e dalla sua conversazione può aversi la chiave della rivoluzione napoletana.“

—  Ugo Foscolo poeta italiano 1778 - 1827

Origine: Da una lettera a John Murray (1778–1843), ottobre 1821, citato in Elena Croce, La patria napoletana, Mondadori.

Papa Paolo VI photo
Marc Chagall photo

„Il mio sogno è la scala di Giacobbe | Vedi come io porto la mia croce | Il quadro lungamente faticato | Canta e piange fra il cielo e la terra (da Sulla scala di Giacobbe“

—  Marc Chagall pittore russo 1887 - 1985

1968), p. 75
In Marc Chagall, poeta-pittore della memoria

Sergej Aleksandrovič Esenin photo
Giovanni Maria Vianney photo
Cristina Campo photo
Ignazio Silone photo
Paolo Di Canio photo

„Parlare di Lotito è come sparare sulla Croce Rossa. È un giullare che si atteggia a moralizzatore.“

—  Paolo Di Canio allenatore di calcio e ex calciatore italiano 1968

Origine: Da Radio Spazio Aperto; citato in Di Canio: "Lotito è un giullare" http://www.tgcom.mediaset.it/sport/articoli/articolo321050.shtml, Tgcom, 29 luglio 2006.

„Il sacrificio della croce ha dunque questo carattere ontologico: mira a ristabilire il legame umano e autentico tra la nostra esistenza e noi stessi.“

—  Maurice Zundel poeta, filosofo, mistico, teologo 1897 - 1975

Vita, morte, risurrezione

Piergiorgio Odifreddi photo
Fabrizio De André photo

„Benedetto Croce diceva che fino all'età dei diciotto anni tutti scrivono poesie. Dai diciotto anni in poi, rimangono a scriverle due categorie di persone: i poeti e i cretini. E quindi io precauzionalmente preferirei considerarmi un cantautore.“

—  Fabrizio De André cantautore italiano 1940 - 1999

Origine: Dal programma televisivo La storia siamo noi, puntata Fabrizio De André – In direzione ostinata e contraria. Video http://www.lastoriasiamonoi.rai.it/puntate/fabrizio-de-andre/560/default.aspx disponibile su Rai.it (00:50).

Piergiorgio Odifreddi photo
Gilbert Keith Chesterton photo
Piergiorgio Odifreddi photo
Carl Gustav Jung photo

„Vidi il serpente nero salire, strisciando, lungo il legno della croce. Penetrò nel corpo del Crocifisso, per uscir poi, trasformato, dalla sua bocca. Era diventato bianco.“

—  Carl Gustav Jung psichiatra, psicoanalista e antropologo svizzero 1875 - 1961

Origine: Il libro rosso. Liber novus (2009), p. 310-a; 2010

Ignazio di Antiochia photo
Josemaría Escrivá de Balaguer photo
Jovanotti photo

„Lampi di luce | al collo una croce | la dea dell'amore si muove nei jeans.“

—  Jovanotti cantautore, rapper e disc jockey italiano 1966

da Mi fido di te
Buon sangue

Paolo Curtaz photo
Celso (filosofo) photo