Frasi di Giovanni Crisostomo

Giovanni Crisostomo photo
40   41

Giovanni Crisostomo

Data di nascita: 349
Data di morte: 14. Settembre 407
Altri nomi: Ióannés Chrýsostomos, Johannes Chrysostomus

Giovanni Crisostomo, o Giovanni d'Antiochia , è stato un arcivescovo e teologo bizantino.

Fu il secondo Patriarca di Costantinopoli. È commemorato come santo dalla Chiesa cattolica e dalla Chiesa ortodossa e venerato dalla Chiesa copta; è uno dei 36 Dottori della Chiesa.

La sua eloquenza, le sue doti retoriche nell'omiletica gli valsero l'epiteto Crisostomo , letteralmente «bocca d'oro». Il suo zelo e il suo rigore furono causa di forti opposizioni alla sua persona. Scrisse delle omelie antigiudaiche utilizzate nei secoli come pretesto per le discriminazioni e persecuzioni contro gli ebrei. Dovette subire un esilio e durante un trasferimento morì.

Come filosofo e teologo, Giovanni è poco originale ma riecheggia - e trasferisce efficacemente nell'omiletica - temi della tradizione patristica greca e soprattutto della scuola antiochena. La sua personalità è quella di un uomo innamorato della morale, vissuta come "amore in atto", desideroso di riformare la vita cristiana, secondo l'ideale delle primitive comunità cristiane concepite nello schema del cenobitismo.

Foto: Unknown author / Public domain

Frasi Giovanni Crisostomo

„Il mio e il tuo sono pure e semplici parole: non hanno un fondamento reale.“

—  Giovanni Crisostomo

Origine: Citato in Ermes Ronchi, Il canto del pane, Edizioni San Paolo, 2006, p. 83.

„Non ci sarebbero più pagani, se ci comportassimo da veri cristiani.“

—  Giovanni Crisostomo

Origine: Da In Ep. ad Tim. 3, hom. 10. Citato in Francesco Gioia, La grazia e le grazie, Messaggero di San'Antonio, febbraio 2010, p. 8.

„È veramente un gran bene la tribolazione. Non possiamo conseguire il regno eterno in altro modo che attraverso la croce.“

—  Giovanni Crisostomo

Origine: Citato in San Paolo per ogni giorno dell'anno, prefazione di M. Alberione, Pia Società San Paolo, 1942.

„Sicuramente noi dobbiamo mostrare dolcezza e gentilezza verso gli animali e per varie ragioni, e questo soprattutto perché essi hanno la nostra stessa origine.“

—  Giovanni Crisostomo

Origine: Citato in Andrew Linzey, Teologia animale, traduzione di Alessandro Arrigoni, Cosmopolis, Torino, 1998, p. 11. ISBN 978-88-87947-01-4

„Se condanni le tue colpe sarai più cauto nel ricadervi.“

—  Giovanni Crisostomo

Omelie, Sul Vangelo di Matteo

Anniversari di oggi
Fabio Volo photo
Fabio Volo212
attore, scrittore e conduttore radiofonico italiano 1972
Richard Bach photo
Richard Bach99
scrittore 1936
Alan Turing photo
Alan Turing14
matematico, logico e crittografo britannico 1912 - 1954
Stefano Rodotà photo
Stefano Rodotà41
giurista e politico italiano 1933 - 2017
Altri 81 anniversari oggi