„O sonno, o della queta, umida, ombrosa | Notte placido figlio; o de' mortali | Egri conforto, oblìo dolce de' mali | Sì gravi, ond'è la vita aspra e noiosa; | Soccorri al core omai che langue, e posa | Non ave; e queste membra stanche e frali | Solleva: a me ten vola, o sonno, e l'ali | Tue brune sovra me distendi e posa.“

—  Giovanni Della Casa, dal Sonetto cinquantesimo sul Sonno
Giovanni Della Casa photo
Giovanni Della Casa10
letterato, scrittore e arcivescovo cattolico italiano 1503 - 1556
Pubblicità

Citazioni simili

Torquato Tasso photo

„È 'l sonno, ozio de l'alme, oblio de' mali.“

—  Torquato Tasso poeta, scrittore e drammaturgo italiano 1544 - 1595

Vincenzo Monti photo
Pubblicità
Salvatore Quasimodo photo
Pietro Metastasio photo
Francesco Petrarca photo
Torquato Tasso photo
Giacomo Leopardi photo
 Trilussa photo
Pubblicità
Salvatore Di Giacomo photo

„E menato ncopp' 'o lietto | guardo, guardo nnanze a me... | Tengo 'o sole de rimpetto | dint' 'o core tengo a tte.“

—  Salvatore Di Giacomo poeta, drammaturgo e saggista italiano 1860 - 1934
da Cuntrora, Tutte le poesie, Newton Compton editori, 1991

Vincenzo Monti photo
Enrico Brizzi photo
Dante Alighieri photo
Pubblicità
Jules Renard photo
Franco Califano photo
Henry De Montherlant photo
Giuseppe Parini photo
Avanti