„Orbene, per un difetto comune della nostra natura di uomini, quando la realtà ci è nascosta o sconosciuta, siamo ancora più sicuri di noi stessi, e nel contempo più la temiamo.“

II, 4
Commentarii de bello civili

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Gaio Giulio Cesare photo
Gaio Giulio Cesare13
console, dittatore, oratore, scrittore romano -100 - -44 a.C.

Citazioni simili

Marco Valerio Marziale photo

„Lascia che si veda il tuo piccolo difetto: | un difetto, se nascosto, sembra molto più grave.“

—  Marco Valerio Marziale, libro Epigrammi

III, 42; 1995
Simpliciter pateat vitium fortasse pusillum: quod tegitur, maius creditur esse malum.
Epigrammi

Renzo Montagnani photo
Khalil Gibran photo
Alexander Pope photo

„La natura è tutta un'arte a te sconosciuta.“

—  Alexander Pope poeta inglese 1688 - 1744

citato in Focus, n. 70, pag. 130

Alessandro Manzoni photo

„Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune.“

—  Alessandro Manzoni, libro I promessi sposi

cap. XXXII
I promessi sposi
Variante: Il buon senso c'era, ma se ne stava nascosto per paura del senso comune.

Talete photo
Gottfried Wilhelm von Leibniz photo
Carl Gustav Jung photo
Baruch Spinoza photo
José Saramago photo
Nicolás Gómez Dávila photo
Giamblico photo
Jim Morrison photo
Luciano De Crescenzo photo
Nicholas Sparks photo
Giuseppe Tornatore photo
Johann Friedrich Herbart photo
John Waters photo
François de La  Rochefoucauld photo

„Avere grandi difetti è prerogativa soltanto dei grandi uomini.“

—  François de La Rochefoucauld scrittore, filosofo e aforista francese 1613 - 1680

190
Massime, Riflessioni morali

Argomenti correlati