„La fabbrica non può guardare solo all'indice dei profitti. Deve distribuire ricchezza, cultura, servizi, democrazia. Io penso la fabbrica per l'uomo, non l'uomo per la fabbrica, giusto? Occorre superare le divisioni fra capitale e lavoro, industria e agricoltura, produzione e cultura. A volte, quando lavoro fino a tardi vedo le luci degli operai che fanno il doppio turno, degli impiegati, degli ingegneri, e mi viene voglia di andare a porgere un saluto pieno di riconoscenza.“

Ultimo aggiornamento 21 Febbraio 2021. Storia

Citazioni simili

Henri Lefebvre photo
Gianni Agnelli photo
Helen Pankhurst photo

„Abbiamo bisogno di un cambiamento culturale globale sul lavoro, dalle colline di Hollywood ai corridoi di Westminster, fino alle fabbriche di Dhaka…“

—  Helen Pankhurst 1964

in AA.VV., Il libro del femminismo, traduzione di Martina Dominici, Gribaudo, 2019. ISBN 9788858022900

Guido Ceronetti photo
Anna Louise Strong photo
Lorenzo Magalotti photo

„Chi fabbrica su l'amore, fabbrica sul fango.“

—  Lorenzo Magalotti scienziato, letterato e diplomatico italiano 1637 - 1712

Lettere sopra i buccheri

Adam Smith photo
Bruce Springsteen photo

„La fabbrica prende il suo udito, la fabbrica gli restituisce in cambio la vita“

—  Bruce Springsteen musicista e cantautore statunitense 1949

Darkness on the Edge of Town

Nanni Ricordi photo
Zbigniew Boniek photo

„Il palmarès dei bianconeri [la Juventus] sarà forse ricco di trofei, ma in quanto a baldoria, lì sono veramente pessimi! Bisognava giocare, vincere e basta! Ogni tanto avevo l'impressione di andare al lavoro in fabbrica.“

—  Zbigniew Boniek allenatore di calcio, ex calciatore e dirigente sportivo polacco 1956

Origine: Citato in Jean-Philippe Leclaire, Michel Platini, il re di Torino http://www.ultimouomo.com/michel-platini-il-re-di-torino/, Ultimouomo.com, 25 aprile 2017.

Michel De Montaigne photo
Andrea Camilleri photo
Papa Paolo VI photo
Gene Gnocchi photo
Gian Antonio Stella photo
Elsa Morante photo
Sergiu Celibidache photo

„Arturo Toscanini? Una fabbrica di note.“

—  Sergiu Celibidache direttore d'orchestra romeno 1912 - 1996

„Ho comprato una Fiat perché in omaggio c'era una fabbrica.“

—  Rocco Barbaro comico e cabarettista italiano 1955

Senza fonte

Argomenti correlati