Frasi dal lavoro
Il silenzio del corpo

Il silenzio del corpo

Questo libro di Ceronetti è un affascinante zibaldone che raccoglie le osservazioni da lui accumulate per anni intorno a un tema che lo appassiona: il corpo. Aggredito, sedotto, decifrato, insidiato, auscultato da medici e da poeti, da sciamani e da pornografi, da filosofi e da politici, il corpo è forse uno degli ultimi enigmi che risvegliano in tutti una invincibile curiosità. Ma la difficoltà nasce dal «silenzio del corpo»: un silenzio che parla in lingue altre dalla nostra, e che pure sono non meno nostre. Ceronetti è maestro nell’ascoltarle, esplora da sapiente flâneur i meandri della storia della medicina, colpisce con aforismi definitivi, ritaglia immagini da civiltà lontane e vicine, annota i prodigi e gli inganni della filosofia. Così è nato un libro avventuroso, insieme enciclopedico e personalissimo, che si può aprire in qualsiasi punto trovandovi una frase, un particolare, una storia che ci fanno riflettere e fantasticare. Dalla Bibbia alla sifilide, dal linguaggio erotico a Jack lo Squartatore, dai manicomi alla Cina, dai vampiri ai medici della mutua: Ceronetti presenta i suoi temi come se sfiorasse le pieghe di un enorme ventaglio che non finisce di aprirsi. E non sarà certo lui ad avere voglia di richiuderlo in una serie di ‘spiegazioni’. Anzi, ci si dichiara subito «tanto contento di frugare nel microcosmo umano (e di gridarlo divino e tragico in faccia alla stupidità e al silenzio) quanto di non riuscire a pigliarne con le mani e a definirne, con rigorosa certezza, salvo la divinità-tragicità fondamentale, niente».


Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo

„Differenza tra un santo e un filosofo. Il ragno che cattura mosche affascinava Sant'Agostino; Spinoza gliele metteva apposta.“

—  Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo

Il silenzio del corpo
Origine: Vedi l'aneddoto su Spinoza in Wikibooks.

Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo

„Tutto quel che non si mangia, fa bene alla salute.“

—  Guido Ceronetti, Il silenzio del corpo

Il silenzio del corpo

Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti photo

Autori simili

Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti176
poeta, filosofo e scrittore italiano 1927 - 2018
George Santayana photo
George Santayana14
filosofo, scrittore e poeta spagnolo
Rabindranath Tagore photo
Rabindranath Tagore64
poeta, drammaturgo, scrittore e filosofo indiano
Paul Valéry photo
Paul Valéry149
scrittore, poeta e aforista francese
Nino Salvaneschi photo
Nino Salvaneschi38
scrittore, giornalista e poeta italiano
Erri De Luca photo
Erri De Luca238
scrittore, traduttore e poeta italiano
Cesare Pavese photo
Cesare Pavese244
scrittore, poeta, saggista e traduttore italiano
Christian Morgenstern photo
Christian Morgenstern3
poeta, scrittore
Vittorino Andreoli photo
Vittorino Andreoli48
psichiatra e scrittore italiano
Umberto Eco photo
Umberto Eco257
semiologo, filosofo e scrittore italiano
Autori simili
Guido Ceronetti photo
Guido Ceronetti176
poeta, filosofo e scrittore italiano 1927 - 2018
George Santayana photo
George Santayana14
filosofo, scrittore e poeta spagnolo
Rabindranath Tagore photo
Rabindranath Tagore64
poeta, drammaturgo, scrittore e filosofo indiano
Paul Valéry photo
Paul Valéry149
scrittore, poeta e aforista francese
Nino Salvaneschi photo
Nino Salvaneschi38
scrittore, giornalista e poeta italiano