„La sua tranquillità non fu scossa; ma ella si rattristò, ed anzi pianse una volta, senza sapere di che, ma non già per l'offesa ricevuta. Non si sentiva offesa: si sentiva piuttosto colpevole. Sotto l'azione di diversi confusi sentimenti, della consapevolezza della vita che se ne andava, del desiderio di novità, si era spinta fino ad un certo limite, si era costretta a gettare uno sguardo al di là e aveva scorto al di là non un abisso ma il vuoto… o qualcosa di mostruoso.“

Origine: Padri e figli, p. 114

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 04 Giugno 2020. Storia

Citazioni simili

Paolo Giordano photo
Antonio Fogazzaro photo
Carlo Carretto photo
Kazuhiro Fujita photo

„Ci sono dei momenti in cui ritorni alle storie che ti sentivi raccontare da bambino, è una cosa che mi piace molto al di là della mia scrittura ordinaria rispetto allo shonen manga. Mi sono ispirato al sentimento infantile.“

—  Kazuhiro Fujita fumettista giapponese 1964

Origine: I manga indirizzati a un pubblico maschile, generalmente dall'età scolare alla maggiore età. Per approfondire vedi la voce corrispondente su Wikipedia.

Lucio Dalla photo
Niccolo Machiavelli photo

„[…] gli uomini si debbono o vezzeggiare o spegnere, perché si vendicano delle leggieri offese; delle gravi non possono: sicché l'offesa che si fa all'uomo, deve essere in modo, che ella non tema la vendetta.“

—  Niccolo Machiavelli, libro Il Principe

cap. III
Il principe
Origine: Citato in Criminal Minds, stagione 6, episodio 6, La notte del diavolo: «Niccolò Machiavelli ha scritto: "L'offesa che si fa all'uomo deve essere tanto grande da non temere la vendetta".»

Giovanni Sartori photo
Hunter Stockton Thompson photo
Lev Nikolajevič Tolstoj photo
Milan Kundera photo
Friedrich Nietzsche photo

„Nella miseria la vita stessa è una offesa!“

—  Publilio Siro scrittore e drammaturgo romano

In miseria è uno scherno anche la vita.
Sententiae
Originale: (la) In miseria etiam vita contumelia est.

Cesare Pavese photo
Friedrich Nietzsche photo
Johann Wolfgang von Goethe photo

„La sorte appaga i nostri desideri, ma a modo suo, per poterci dare qualcosa al di là dei desideri stessi.“

—  Johann Wolfgang von Goethe drammaturgo, poeta, saggista, scrittore, pittore, teologo, filosofo, umanista, scienziato, critico d'arte e critico mus… 1749 - 1832

William Shakespeare photo
Amélie Nothomb photo

Argomenti correlati