„Il secondo dopoguerra esordisce con l'abolizione referendaria della monarchia e la convocazione di un'Assemblea costituente. Il Nord votò a maggioranza per la Repubblica; le province del Sud invece votarono massicciamente per il mantenimento della Monarchia, rivelando in tal modo quale fosse ancora il sistema di vincoli economici e sociali che legava il Mezzogiorno al passato.“

da L'assemblea costituente e Alcide de Gasperi
L'asino di Buridano

Citazioni simili

Francesco Crispi photo

„La monarchia ci unisce, la repubblica ci divide.“

—  Francesco Crispi patriota e politico italiano 1818 - 1901

Origine: Secondo Giuseppe Fumagalli l'ultima parola è "dividerebbe"; cfr. Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 210.
Origine: Dal discorso alla Camera dei deputati, 1° maggio 1864; in Discorsi parlamentari di Francesco Crispi.

Nilde Iotti photo

„[Sulla richiesta di una nuova Assemblea Costituente durante Tangentopoli] Un'assemblea costituente si convoca quando c'è una tale rottura all'interno del Paese, come avvenne dopo la guerra e dopo la caduta del fascismo, e ciò fu indispensabile. Pur in presenza di fatti gravissimi, di una degenerazione del sistema politico pericolosissima, non siamo nella situazione del dopoguerra, e ricorrere ad una costituente mi pare davvero eccessivo.“

—  Nilde Iotti politica italiana 1920 - 1999

Origine: Dal discorso all'Università di Firenze; citato in "Eccessivo ricorrere ad una Costituente" http://www.archiviolastampa.it/component/option,com_lastampa/task,search/mod,libera/action,viewer/Itemid,3/page,2/articleid,0778_01_1993_0074_0002_10988766/, La Stampa, 16 marzo 1993.

Umberto II di Savoia photo
Alfredo Baccarini photo

„Bigotti della Monarchia.“

—  Alfredo Baccarini ingegnere e politico italiano 1826 - 1890

citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 749

Farah Pahlavi photo
Giorgio De Chirico photo

„Un buon artista cerca di lavorare bene, sia col fascio che con la stella rossa, con la repubblica o con la monarchia. Nell'arte si esprimono solo il valore e il temperamento dell'individuo.“

—  Giorgio De Chirico pittore e scrittore italiano 1888 - 1978

Origine: Da un'intervista di Alfredo Pieroni, Idee, paradossi e umori di Giorgio de Chirico, Fiera Letteraria, anno I, numero 2, aprile 1946, p. 1.

Curzio Malaparte photo
Giulio Giorello photo

„In questi giorni ho visto la fotografia della regina Elisabetta e del Papa che si sono incontrati. Erano l'immagine di due resti. La monarchia dentro la chiesa e la monarchia dentro lo Stato.“

—  Giulio Giorello filosofo e matematico italiano 1945

Origine: Citato in Dino Cofrancesco, Elogio di Giulio Giorello e delle differenze (tra noi e lui) http://www.loccidentale.it/node/96197, loccidentale.it, 26 Settembre 2010.

Farah Pahlavi photo
Hélène Carrère d'Encausse photo
Maximilien Robespierre photo
Alberto Mario photo

„I placidi tramonti della monarchia.“

—  Alberto Mario patriota, politico e giornalista italiano 1825 - 1883

da La Lega della Democrazia; citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 211

Augusto Del Noce photo

„In questi giorni sto scrivendo invece una introduzione alla Monarchia di Dante. È un'opera che ha degli spunti di attualità interessantissimi tra i quali una definizione di "laicità" credo insuperabile.“

—  Augusto Del Noce politologo, filosofo e politico italiano 1910 - 1989

da Storia di un pensatore solitario, intervista a cura di M. Borghesi e L. Brunelli, in 30Giorni, n.° 4, aprile 1984
Origine: Ora in Filosofia e democrazia in Augusto Del Noce, op. cit., p. 232.

Gaetano Quagliariello photo
Astolphe de Custine photo

„Il governo russo è una monarchia assoluta temperata dall'assassinio.“

—  Astolphe de Custine scrittore francese 1790 - 1857

citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 338

Giovanni Passannante photo

„Non vi fidate di Garibaldi! Perché Garibaldi ama la monarchia.“

—  Giovanni Passannante anarchico italiano 1849 - 1910

Origine: Citato in Giuseppe Galzerano, Giovanni Passannante, p. 259.

Umberto Bossi photo
Milton Obote photo

„Quando ottenemmo l'indipendenza, la nostra costituzione contenne delle clausole ambigue che non chiarirono se l'Uganda fosse una repubblica, una monarchia, o uno Stato federale o unitario. Abbiamo semplificato sbrigativamente le cose sin dal 1966. Ora siamo ora una repubblica, e tentiamo di emancipare il popolo economicamente e mentalmente.“

—  Milton Obote politico ugandese 1925 - 2005

Variante: Quando ottenemmo l'indipendenza, la nostra costituzione disponeva di certe clausole che non chiarirono se l'Uganda fosse una repubblica, una monarchia, o uno Stato federale o unitario. Abbiamo affusolato le cose sin dal 1966. Siamo ora una repubblica, e tentiamo di emancipare il popolo economicamente e mentalmente.

Reza Ciro Pahlavi photo
Roberto Saviano photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“