„Kosmos olos en tòo poneròo kèitai, tutto il mondo giace nel male. «Male» non in senso morale, si capisce; il male morale comincia e finisce col moralismo, il solo male è la sofferenza. Un individuo che soffre, a cui manca quello che gli occorre per essere.“

Dissipatio H.G.

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Guido Morselli photo
Guido Morselli28
scrittore italiano 1912 - 1973

Citazioni simili

Joseph De Maistre photo

„Se non esistesse alcun male morale sulla terra, non ci sarebbe, di conseguenza, alcun male fisico.“

—  Joseph De Maistre filosofo, politico e diplomatico italiano 1753 - 1821

Le serate di San Pietroburgo

Friedrich Hölderlin photo
Oreste Benzi photo

„Non temete il male che c'è nel mondo ma temete il bene che manca.“

—  Oreste Benzi presbitero italiano 1925 - 2007

Pane quotidiano – marzo/aprile 2009

Giorgio Gaber photo

„Non insegnate ai bambini, | non insegnate la vostra morale: | è troppo stanca e malata | potrebbe far male.“

—  Giorgio Gaber cantautore, commediografo e regista teatrale italiano 1939 - 2003

da Non insegnate ai bambini, n. 2
Io non mi sento italiano

Oreste Benzi photo
Stephen King photo
Giorgio Faletti photo
Platone photo
Emis Killa photo
Daniel Ange photo
Alain Badiou photo

„Male è il momento in cui mi manca la forza di essere vero verso ciò che mi costringe al Bene.“

—  Alain Badiou filosofo, commediografo e scrittore francese 1937

dall'intervista di Christoph Cox, Molly Whalen On Evil: An Interview with Alain Badiou, Cabinet, n. 5, Winter 2001-2002; citato in Claudia Pozzana, postfazione a L'etica

Daniel Ange photo
Alessandro Manzoni photo
Filippo Pananti photo

„Qui giace un Cardinale | Che fe' più mal che bene, | Il ben lo fece male, | Il mal lo fece bene.“

—  Filippo Pananti poeta italiano 1766 - 1837

citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 761

Josif Aleksandrovič Brodskij photo

„Il male mette radici quando un uomo comincia a pensare di essere migliore di un altro.“

—  Josif Aleksandrovič Brodskij poeta russo naturalizzato statunitense 1940 - 1996

Origine: Da Il canto del pendolo; citato in AA.VV., Il libro degli aforismi, Edizioni Gribaudo, Milano, 2011, p. 198 http://books.google.it/books?id=PJKwfd6ulGMC&pg=PA198.

Argomenti correlati