„Ma un vero Maestro non è quello con il maggior numero di allievi, ma quello che crea il maggior numero di maestri. Il vero capo non è quello con il maggior numero di seguaci ma quello che crea il maggior numero di capi. Il vero re non è quello che ha il più gran numero di sudditi, ma quello che guida il maggior numero di persone verso la regalità. Il vero insegnante non è quello che possiede il più vasto sapere, ma quello che riesce a portare il maggior numero di allievi alla conoscenza. E il vero Dio non è Quello servito dal maggior numero di fedeli servitori, ma Quello che serve di più, rendendo simili a Lui anche tutti gli altri. Perché ciò rappresenta sia lo scopo sia la gloria di Dio: che i suoi sudditi non siano più tali e che tutti conoscano Dio non come l'essere irraggiungibile, ma come l'essere inevitabile.“

Conversazioni con Dio

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Marguerite Yourcenar photo
Elias Canetti photo
Lev Nikolajevič Tolstoj photo
Paolo Mantegazza photo

„La società più felice è quella in cui il maggior numero di cittadini è onesto.“

—  Paolo Mantegazza fisiologo, antropologo e patriota italiano 1831 - 1910

Il bene ed il male

Niccolò Tommaseo photo

„Uscir di se medesimo, e parlare al maggior numero possibile di uomini, egli è il più dolce, il più proficuo, il più sacro dovere e del buon poeta e d'ogni vero scrittore.“

—  Niccolò Tommaseo scrittore italiano 1802 - 1874

da L'Antologia, agosto 1831; citato in Dizionario estetico; citato in Giovanni Gambarin, Ateneo veneto, vol. 129, n.° 1-3, 1942, pp. 20-21

James Harrington photo
Jeremy Bentham photo
Massimiliano Maria Kolbe photo
Cesare Beccaria photo

„Quanto maggiore sarà il numero delle idee accessorie, tanto più crescerà la bellezza dello stile.“

—  Cesare Beccaria giurista, filosofo e economista italiano 1738 - 1794

da Ricerca intorno alla natura dello Stile; citato in Giuseppe Maffei, Storia della Letteratura, Vol. III, p. 41

Nicolás Gómez Dávila photo
Ari Kiev photo
Hans Magnus Enzensberger photo
Friedrich Nietzsche photo
Caitlin Moran photo

„Qualsiasi rivoluzione che voglia dirsi tale deve comunicare con il maggior numero di persone possibile.“

—  Caitlin Moran scrittrice e giornalista inglese 1975

Origine: Ci vogliono le palle per essere una donna, p. 140

Agostino d'Ippona photo
Cartesio photo
Rino Tommasi photo
Phyllis Chesler photo

„Ovviamente il modello della sanità mentale nella nostra cultura è maschile. Il maggior numero dei medici considera le donne infantili, diverse.“

—  Phyllis Chesler 1940

Perciò è particolarmente interessante che alcuni di essi, specialmente gli psichiatri, le preferiscano come pazienti. Forse la loro preferenza è molto sensata; il medico può ricevere un vero «servizio» psicologico dalla sua paziente sotto forma di possibilità di esercitare l'autorità e di sentirsi superiore a una femmina sulla quale può proiettare molti dei suoi desideri insoddisfatti di dipendenza, emotività e soggettività e nei cui confronti, data la sua posizione superiore di esperto e di medico, è protetto come non può esserlo nei confronti della propria madre, della moglie, della fidanzata. E in più viene pagato!
Paziente e patriarca: la donna nel rapporto psicoterapico

Argomenti correlati