„C'è una certa quantità di gentilezza nel mondo così come c'è una determinata quantità di luce – continuò George in tono pacato – Si fa ombra su qualcosa quando si sta in piedi e non serve muoversi da una parte all'altra per salvare le cose. L'ombra ci segue sempre. Scegliere un luogo dove non si possa fare del male… sì, scegliere un posto nel quale non possiamo fare troppo male e rimanervi, per quanto vi riesce, di fronte al sole.“

1954, p. 188-189
Camera con vista

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Edward Morgan Forster photo
Edward Morgan Forster112
scrittore britannico 1879 - 1970

Citazioni simili

Edward Morgan Forster photo
Roberto Benigni photo

„Scegliere se stessi al posto del bene o del male è un cammino senza ritorno: bisogna sempre scegliere. Quando si sa che il giusto sta da una parte non è bello mantenersi neutrali.“

—  Roberto Benigni attore, comico, showman, regista, sceneggiatore e cantante italiano 1952

Origine: Dal programma televisivo Che tempo che fa, Raitre, 15 aprile 2012. Video http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-729280fd-5fc0-434c-b914-e60dc6cc7511-ctcf.html#p=0 disponibile su Rai.tv.

Roberto Saviano photo
Saturnino Secondo Salustio photo
Carlo Dossi photo

„Il falso amico è come l'ombra che ci segue finché dura il sole.“

—  Carlo Dossi scrittore, politico e diplomatico italiano 1849 - 1910

n. 691

Stephen Chbosky photo
Jovanotti photo
Claudio Sabelli Fioretti photo
Andrzej Sapkowski photo
Edmond Jabès photo

„Che differenza corre tra scegliere ed essere scelto quando non possiamo fare altro che sottometterci alla scelta?“

—  Edmond Jabès poeta francese 1912 - 1991

da Il libro delle interrogazioni, traduzione di C. Rebellato, Marietti, Genova, 1995

Quino photo

„Meno male che il mondo arde sempre dall'altra parte!!“

—  Quino fumettista 1932

Origine: Vignetta in lingua originale su Wikipedia.
Origine: Ci è sparito l'orizzonte!, p. 272

Khalil Gibran photo
Michael Moore photo
Stanley Kubrick photo

„È necessario che l'uomo possa scegliere tra bene e male e che ci sia il caso in cui egli scelga il male. Privarlo di questa possibilità di scelta, significa renderlo qualcosa di inferiore all'umano – un'arancia meccanica appunto.“

—  Stanley Kubrick regista statunitense 1928 - 1999

Origine: Dall'intervista di Philip Strick e Penelope Houston, Tempi moderni: un'intervista con Stanley Kubrick, Sight & Sound, primavera 1972; in ArchivioKubrick.it http://www.archiviokubrick.it/parole/interviste/1972moderntimes.html.

Brian Baker photo
Robbie Williams photo

„Sono qui per fare soldi e cadere nell'ombra, | Sì, sono una stella ma sbiadirò.“

—  Robbie Williams cantautore e musicista britannico 1974

da Monsoon, n. 4
Escapology

Vinicio Capossela photo

Argomenti correlati