„Un dì per le sublimi Alpi io movea | dei nepoti di Tell. Da canto al ponte, | che da Satana à nome, in giù fissava | la vanità del pauroso abisso, | dove la Reissa, furibonda naiade | sbatte l'urne di porfido, e ululando | fugge non vista. Ivi afferrato un cembro, | curvo sul ciglio lungamente stetti | su la morte librato. Io non vedea | che rupi ed ombra. Un indefesso e freddo | vento recava sibili d'ignoti | augelli; un rombo di cose cadenti, | e rimoto pei ciechi antri un perpetuo | mugghio. L'arcano spirito del loco | a piombargli nel sen con malïarde | vertigini invitava. Era un terrore | con voluttà.“

da È morta
Canti

Citazioni simili

Francesco Petrarca photo
Tito Lívio photo

„Il terrore delle cose ignote è maggiore.“

—  Tito Lívio, libro Ab Urbe condita libri

Scipione l'Africano: XXVIII, 44; 2006
Maior ignotarum rerum est terror.
Ab urbe condita, Libro XXI – Libro XXX

Publio Cornelio Scipione photo

„Il terrore delle cose ignote è maggiore.“

—  Publio Cornelio Scipione politico e generale romano, appartenente alla Gens Cornelia -235 - -183 a.C.

citato in Tito Livio, XXVIII, 44; 2006
Maior ignotarum rerum est terror.
Attribuite

Citát „Scrivevo silenzi, notti, segnavo l'inesprimibile. Fissavo vertigini.“
Arthur Rimbaud photo
Virginia Woolf photo
Ghemon photo
Ugo Foscolo photo
Søren Kierkegaard photo
Charles Baudelaire photo
Gian Carlo Di Negro photo
Niccolò Ammaniti photo
Renzo Novatore photo
Enrico Panzacchi photo

„L'arte cattura l'effimero piacere della gola, lo perpetua e sublima.“

—  Piero Buscaroli critico musicale e giornalista italiano 1930 - 2016

Origine: Da La vista l'udito la memoria : Scritti d'arte, di musica, di storia, Fògola, Torino, 1987, p. 57.

Giordano Bruno photo
Timothy Radcliffe photo
Rainer Maria Rilke photo
Henrik Ibsen photo

„Ho lanciato l'ultima felicità al vento per una vista più alta sulle cose.“

—  Henrik Ibsen scrittore, drammaturgo e poeta norvegese 1828 - 1906

da Sulle alture, 1860
Origine: Citato in Scipio Slataper, Ibsen, G.C. Sansoni Editore, Firenze 1944.

Pierre Pascal (poeta) photo

„[Haiku] Sotto il ponte, senza rumore, | l'acqua che viene, l'acqua che fugge, | ed io, lì dove sono.“

—  Pierre Pascal (poeta) poeta, scrittore e iranista francese 1909 - 1990

Sous le pont, sans bruit, | l'eau qui vient, l'eau qui s'enfuit, | et moi, où je suis.
Quarantuno haiku e cinque tanka, Nettare del drago

Michail Bulgakov photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x