„Non posso negarne l'esistenza ma, dal punto di vista ontologico, la dicotomia è una sola: Inter-Juve. L'Inter (come i gatti e Londra) è fascinosa e imprevedibile. La Juventus (come i cani e Parigi) è solida e rassicurante. Il resto è contorno. Ho scritto dicotomia, ma Inter-Juve è di più. È una contrapposizione come Hegel e Kant, Coppi e Bartali, Fellini e Visconti, Usa e Urss, Apple e Microsoft, Beatles e Rolling Stones, yin e yang, moto Bmw e moto giapponesi. Non si tratta di stabilire chi è meglio e chi è peggio (anche se io un sospetto ce l'avrei). Inter e Juve sono pianeti distanti, che entrano in contatto solo in occasione di una partita, di un'amicizia o di un matrimonio. Allora, qualcosa succede. Gli interisti sono romantici, con una punta di decadenza. Gli juventini, neoclassici. Noi siamo idealisti, loro positivisti. Gli interisti sono una nazione dolente (tre scudetti in trent'anni e un Helsingborgs quando non te l'aspetti); gli juventini credono nelle magnifiche sorti e progressive (e spesso vengono accontentati).“

— Beppe Severgnini

Pubblicità

Citazioni simili

Pubblicità
Eugenio Fascetti foto

„Io alla Juve? Più facile che nevichi a Ferragosto a Salerno.“

— Eugenio Fascetti allenatore di calcio e ex calciatore italiano 1938

Gianni Agnelli foto
Johan Cruijff foto

„Da piccolo, fino a 10 anni ero tifoso della Juve.“

— Johan Cruijff dirigente sportivo, allenatore di calcio e calciatore olandese 1947 - 2016

Antonio Conte foto
Gianni Agnelli foto
Pubblicità
Alessandro Del Piero foto

„Da quando gioco tutti gli scudetti che ho visto vincere sono stati meritati. Sia i nostri che quelli delle altre squadre.“

— Alessandro Del Piero calciatore italiano 1974
dal processo Calciopoli; citato in Calciopoli, Del Piero: «Juve, vittorie senza trucchi», tuttosport. com, 19 ottobre 2010

Giampiero Boniperti foto

„La Juve non è soltanto la squadra del mio cuore. È il mio cuore.“

— Giampiero Boniperti dirigente sportivo, politico ed ex calciatore italiano 1928

Pubblicità
Luigi Einaudi foto

„Tutti nasciamo spontaneamente virtuosi, intelligenti, liberali e juventini. Taluni, poi, crescendo si corrompono e diventano imbecilli, interisti o milanisti.“

— Luigi Einaudi 2º Presidente della Repubblica Italiana 1874 - 1961
Citato in Fulvio Paglialunga, [http://www. rivistastudio. com/standard/i-presidenti-della-repubblica-del-pallone/ I presidenti della Repubblica del pallone], Rivista Studio, 9 febbraio 2015.

 Jovanotti foto
Diego Abatantuono foto
Alessandro Del Piero foto
Avanti