„Lessi così di tutto un po', disordinatamente; ma libri, in ispecie, di filosofia. Pesano tanto: eppure, chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole.“

The Late Mattia Pascal
Variante: Lessi così di tutto un po', disordinatamente; ma libri, in ispecie, di filosofia. Pesano tanto:
eppure, chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole.

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Luigi Pirandello photo
Luigi Pirandello166
drammaturgo, scrittore e poeta italiano premio Nobel per la… 1867 - 1936

Citazioni simili

Luigi Pirandello photo

„I libri pesano tanto: eppure, chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole.“

—  Luigi Pirandello drammaturgo, scrittore e poeta italiano premio Nobel per la Letteratura nel 1934 1867 - 1936

„Quelle ali pesano un po“

—  Marino Alberti musicista italiano

Origine: Parla raccontami

Voltaire photo

„La superstizione mette il mondo intero in fiamme; la filosofia le spegne.“

—  Voltaire filosofo, drammaturgo, storico, scrittore, poeta, aforista, enciclopedista, autore di fiabe, romanziere e saggista fran… 1694 - 1778

Dizionario filosofico

Francesco Mario Pagano photo
Girolamo Savonarola photo

„Ho letto i libri dei filosofi ed ho riso: ho baciato la madre ed ho sorriso.“

—  Ambrogio Bazzero scrittore e poeta italiano 1851 - 1882

Storia di un'anima, Lagrime e sorrisi

Fernando Pessoa photo
Adolfo Venturi (storico dell'arte) photo

„E benedetta sia quella fotografia che nella pittura e nel ritratto in ispecie, ci libera dalla produzione di tanti imbianchini, e tanto più preziosa fa divenire la grande arte, per la rarità del suo uso.“

—  Adolfo Venturi (storico dell'arte) storico dell'arte e accademico italiano 1856 - 1941

Citazioni di Adolfo Venturi
Origine: Da un'intervista rilasciata ad Anton Giulio Bragaglia; citato in Ando Gilardi, Creatività e informazione fotografica, in Storia dell'arte italiana, Einaudi, Torino, 1982, vol. 9, tomo II, p. 567.

Gaio Plinio Cecilio Secondo photo

„I voti infatti si contano, non si pesano, né può farsi diversamente in una pubblica assemblea, dove nulla è tanto ineguale che l'eguaglianza stessa.“

—  Gaio Plinio Cecilio Secondo scrittore e senatore romano 61 - 113

lib. II, ep. 12
Numerantur enim sententiae, non ponderantur; nec aliud in publico consilio fieri potest; in quo nihil est tam ineguale quam aequalitas ipsa.
Lettere (Epistolae)

Enrico Berlinguer photo

„Come vedi, fare il filosofo giova poco, e conviene meglio darsi all'ippica. Eppure, certe cose le possono sapere soltanto i filosofi.“

—  Enrico Berlinguer politico italiano 1922 - 1984

Senza data
Origine: Da una lettera a zia Carmelia, in Quando c'era Berlinguer, p. 186 https://books.google.it/books?id=Mrd2AwAAQBAJ&pg=PT186.

Erri De Luca photo
Arturo Pérez-Reverte photo
Danilo Pennone photo

„I libri mi piacciono perché non strillano, sono silenziosi, eppure dicono un sacco di cose.“

—  Danilo Pennone scrittore e compositore italiano 1963

da Confessioni di una mente criminale, Newton Compton Editori, 2008

Günter Grass photo

„[Su Arno Schmidt] Io non conosco alcuno scrittore che abbia ascoltato la pioggia in questo modo, che abbia concesso così spesso repliche al vento e assegnato alle nuvole nomi di famiglia tanto letterari.“

—  Günter Grass scrittore, poeta e drammaturgo tedesco 1927 - 2015

citato in Cronologia, a cura di Domenico Pinto, in Arno Schmidt, Brand's Haide, Lavieri, 2007, p. 111

Tito Lívio photo

„Fa' ancora il nome di Tito Livio: ha, infatti, scritto anche dei dialoghi che si possono annoverare tra le opere di filosofia così come tra quelle di storia, e dei libri di argomento espressamente filosofico: cedo il passo anche a lui.“

—  Tito Lívio storico romano -59 - 17 a.C.

Lucio Anneo Seneca
Originale: (la) Nomina adhuc T. Livium; scripsit enim et dialogos, quos non magis philosophiae adnumerare possis quam historiae, et ex professo philosophiam continentis libros: huic quoque dabo locum.

Alan Bennett photo
Emil Cioran photo
Katherine Mansfield photo

Argomenti correlati