„Ed era l’ora, sì di andare a casa. Abbracciò con un ultimo sguardo il suo cielo, i magnifici campi del cielo, dove aveva imparato molte cose. «Sono pronto» disse alfine. E il gabbiano Jonathan Livingston fece prua verso l’alto, scortato da quei due splendidi uccelli, e scomparvero insieme nella notte.“

Jonathan Livingston Seagull

Ultimo aggiornamento 03 Febbraio 2021. Storia

Citazioni simili

Richard Bach photo
Richard Bach photo
Francesco Guccini photo
Francesco De Gregori photo
Prevale photo
Enrico Brizzi photo
Gustav Suits photo

„Quando è infranto l'ultimo ponte che lega alla vita, una cosa rimane – trascinarsi verso la terra dei venti. L'alba nel cielo invernale e la sua pioggia di splendida luce rimane.“

—  Gustav Suits 1883 - 1956

Origine: Da La terra dei venti, citato in Ants Oras (Letteratura estone), Ernests Blese (Letteratura lettone) e Alfred Senn (Letteratura lituana), Storia delle letterature baltiche, a cura di Giacomo Devoto, Nuova Accademia Editrice, 1963, traduzione per Ants Oras (Letteratura estone) di Olga Rossi, p. 31.

Christa Wolf photo
Ferenc Juhász photo
Nesli photo
Giovanni Papini photo
David Pinsent photo
Pietro Nigro photo
Romano Battaglia photo
Chiara Civello photo
Gautama Buddha photo

„Questo mondo è coperto di tenebre, pochi vi possono veder chiaro: raro è chi si alza in volo verso il cielo come un uccello sfuggito dalla rete.“

—  Gautama Buddha monaco buddhista, filosofo, mistico e asceta indiano, fondatore del Buddhismo -563 - -483 a.C.

174; 2003, p. 176
Dhammapada

Fabrice Hadjadj photo
Fabrice Hadjadj photo

Argomenti correlati