Frasi da libro
Rumore bianco

Rumore bianco
Don DeLilloTitolo originale White Noise (Inglese, 1985)

Rumore bianco è un romanzo dello scrittore statunitense Don DeLillo, esemplificativo della letteratura postmoderna. È stato vincitore del National Book Award.


Don DeLillo photo
Don DeLillo photo
Don DeLillo photo
Don DeLillo photo
Don DeLillo photo
Don DeLillo photo
Don DeLillo photo
Don DeLillo photo
Don DeLillo photo
Don DeLillo photo

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating
Don DeLillo photo
Don DeLillo photo
Don DeLillo photo

„Non preoccupatevi per me, - disse.“

—  Don DeLillo, libro Rumore bianco

Quel poco che zoppico non significa niente. Capita, alla gente della mia età. È normale. E anche la tosse: non è niente. Fa bene, tossire. Si smuove la roba che si ha dentro. Non può fare del male, se non si blocca in un posto, restando lì per anni. Quindi la tosse va benissimo. E idem l'insonnia. Va benissimo. Che cosa ci guadagno, a dormire? Si arriva a un età in cui ogni minuto di sonno è un minuto in meno per fare qualcosa di utile. Come tossire o zoppicare. E non parliamo delle donne. Vanno alla meraviglia. Si affitta una videocassetta e si fa un po' di sesso. È una cosa che pompa il sangue nel cuore. E anche le sigarette. Mi piace dire a me stesso che la passerò liscia. Lascia che siano i mormoni a smettere di fumare. Tanto crepano lo stesso. I soldi non sono un problema. Le mie entrate sono a posto. Niente pensione, niente risparmi, niente azioni e titoli. Quindi non c'è da preoccuparsi. Va tutto liscio. E non parliamo dei denti. Sono perfetti. Più ballano, più si può farli ballare con la lingua. Così ha qualcosa da fare anche lei. E non preoccupatevi del tremito. Prima o poi capita a tutti. E comunque è solo la sinistra. Per divertirsi, basta pensare che sia la mano di un altro. E l'improvviso e inaspettato calo di peso? Niente. Non ha senso mangiare quello che non si vede. E non preoccupatevi degli occhi. Possono sempre peggiorare. Quanto alla testa, poi, non pensiamoci neanche. Se ne va prima del corpo. Così dev'essere. Quindi non preoccupatevi della testa. Va benissimo. Pensiamo piuttosto alla macchina. Lo sterzo tira tutto da una parte. I freni sono stati rifatti tre volte. Sul terreno sconnesso il cofano salta su. (cap. XXXIII, pp. 305-306)
Rumore bianco

Don DeLillo photo

„È come se ci avessero ricacciato indietro nel tempo, - disse.“

—  Don DeLillo, libro Rumore bianco

Siamo nell'Età della pietra: conosciamo tutte le cose che sono state prodotte da secoli di progresso, ma che cosa sappiamo fare per rendere più agevole la vita di questa Età? Sappiamo forse fare un frigorifero? Sappiamo anche solo spiegare come funziona? Che cos'è l'elettricità? Che cos'è la luce? Sono cose che sperimentiamo ogni giorno della nostra vita, ma a che cosa serve tutto ciò se ci troviamo ricacciati indietro nel tempo e non siamo nemmeno in grado di spiegare alla gente i principi di base, per non parlare di fare effettivamente qualcosa che possa migliorare la situazione. Indicami una sola cosa che saresti capace di fare. Saresti capace di costruire un semplice fiammifero di legno, che produca fiamma strofinandolo su una roccia? Noi siamo convinti di essere tanto grandi e moderni. Atterraggi sulla luna, cuori artificiali. Ma se fossimo coinvolti in un ribaltamento temporale e ci trovassimo a faccia a faccia con gli antichi greci? Sono stati loro a inventare la trigonometria. Facevano già autopsie e dissezioni. Tu che cosa potresti dire a uno di loro, senza che lui rispondesse: «Bella roba». Potresti parlargli dell'atomo? È una parola greca. I greci sapevano già che gli eventi fondamentali del mondo non possono essere visti dall'occhio umano. Sono onde, raggi, particelle. (Heinrich; cap. XXI, p. 178-179)
Rumore bianco

Don DeLillo photo

„Gli viene il cancro? No, - ribatté Denise.“

—  Don DeLillo, libro Rumore bianco

Il che deve significare che i ratti sono più simili all'uomo che gli scarafaggi, anche se sono nocivi tutti e due, dal momento che a loro può venire il cancro, mentre agli scarafaggi no.
- In altre parole, - disse Heinrich, - quella lì dice che due animali che siano mammiferi hanno più cose in comune di altri due che siano soltanto nocivi.
- Vorreste farmi credere, - concluse Babette, - che i ratti non soltanto sono nocivi e roditori, ma anche mammiferi? (cap. XXI, p. 151)
Rumore bianco

Don DeLillo photo
Don DeLillo photo
Don DeLillo photo
Don DeLillo photo
Don DeLillo photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

Autori simili

Don DeLillo photo
Don DeLillo63
scrittore, drammaturgo e saggista statunitense 1936
Arthur Miller photo
Arthur Miller7
drammaturgo, scrittore e pubblicista statunitense
Tennessee Williams photo
Tennessee Williams7
drammaturgo, scrittore e sceneggiatore statunitense
Günter Grass photo
Günter Grass14
scrittore, poeta e drammaturgo tedesco
Mario Benedetti photo
Mario Benedetti6
poeta, saggista e scrittore uruguaiano
David Foster Wallace photo
David Foster Wallace151
scrittore e saggista statunitense
Jean Cocteau photo
Jean Cocteau101
poeta, saggista e drammaturgo francese
Eugene Gladstone O`Neill photo
Eugene Gladstone O`Neill3
drammaturgo statunitense
Truman Capote photo
Truman Capote16
scrittore, giornalista e drammaturgo statunitense
Peter Handke photo
Peter Handke13
romanziere e drammaturgo austriaco
Autori simili
Don DeLillo photo
Don DeLillo63
scrittore, drammaturgo e saggista statunitense 1936
Arthur Miller photo
Arthur Miller7
drammaturgo, scrittore e pubblicista statunitense
Tennessee Williams photo
Tennessee Williams7
drammaturgo, scrittore e sceneggiatore statunitense
Günter Grass photo
Günter Grass14
scrittore, poeta e drammaturgo tedesco
Mario Benedetti photo
Mario Benedetti6
poeta, saggista e scrittore uruguaiano