Frasi di Emilio Praga

Emilio Praga foto

6   2

Emilio Praga

Data di nascita: 18. Dicembre 1839
Data di morte: 26. Dicembre 1875

Emilio Praga è stato uno scrittore, poeta, pittore e librettista italiano. Suo figlio fu Marco Praga , drammaturgo verista e scapigliato, tra i fondatori e direttori della SIAE, Società Italiana degli Autori ed Editori



„Gobba a ponente, | Luna crescente! | Fuori, lucertole – e moscerini, | Bruchi, larvucce – e farfallucce | Lumache e rane – fuor dalle tane! Il segno è certo, – Tutti all'aperto! | Presto, rotonda – e rubiconda | Nella bonaccia – la bella faccia | Risplenderà. (da Serenata alla luna, in Penombre)“

„La qualità di un libro dipende dal lettore.“


„La lode è per l'anima di un autore ciò che è pei fiori la pia rugiada dell'alba.“

„Di desidèri inutili, oh, non ascolta il grido.“

„Noja, l'eredità del dubbio e dell'ignoto.“

„Me lo ha detto il vino, | E il vin non erra! (da Notte di carnevale, in Penombre)“