Frasi di Karlheinz Stockhausen

Karlheinz Stockhausen photo
2   0

Karlheinz Stockhausen

Data di nascita: 22. Agosto 1928
Data di morte: 5. Dicembre 2007

Karlheinz Stockhausen è stato un compositore tedesco, tra i più significativi del XX secolo.

Viene oggi riconosciuto dalla critica, salvo qualche controversia, come uno dei compositori più importanti del XX e XXI secolo. Per alcuni è "uno dei più grandi visionari della musica del XX secolo". È conosciuto per il suo lavoro sulla musica elettronica, sull'alea nella composizione seriale, sulla musica intuitiva e sulla spazializzazione in musica.

Karlheinz Stockhausen compì gli studi alla Hochschule für Musik Köln di Colonia e alla Università di Colonia. Più tardi studiò con Olivier Messiaen a Parigi e con Werner Meyer-Eppler alla Rheinische Friedrich-Wilhelms-Universität Bonn. Fu una delle figure più carismatiche della Darmstadt School e le sue teorie sulla composizione furono e sono ancora oggi seminali non solo fra i compositori di musica contemporanea, ma anche nel jazz e nella musica popolare. Il suo lavoro, che si estende in oltre sessant'anni, travalica i moduli tradizionali. Oltre alla musica elettronica, la sua sperimentazione comprende composizioni per carillon, strumenti solisti, canzoni, musica da camera, musica corale, musica orchestrale ed operistica. Il suo lavoro come teorico e saggista comprende 10 volumi. Ricevette inoltre numerosi premi per le sue composizioni, le sue registrazioni e per le vendite della sua casa di produzione.

Alcune delle sue composizioni degne di nota sono una serie di 19 Klavierstücke, Kontra-Punkte per 10 strumenti, la composizione elettronica/concreta Gesang der Jünglinge im Feuerofen, Gruppen per tre orchestre, il solo di percussioni dal titolo Zyklus, Kontakte, la cantata Momente, il concerto elettronico dal titolo Mikrophonie I, Hymnen, Stimmung per sei cantanti, Aus den sieben Tagen, Mantra per due piani ed elettronica, Tierkreis, Inori per solista ed orchestra ed il gigantesco ciclo operistico dal titolo Licht. Wikipedia

Frasi Karlheinz Stockhausen

Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?

„La ripetizione si basa sui ritmi del corpo, quindi ci identifichiamo con il battito del cuore, o con la marcia o il respiro.“

—  Karlheinz Stockhausen

Origine: Citato in AA.VV., Il libro della musica classica, traduzione di Anna Fontebuoni, Gribaudo, 2019, p. 306. ISBN 9788858022894

„Sir Thomas Beecham was asked if he had ever conducted any Stockhausen. He said, "No, but I once trod in some."“

—  Karlheinz Stockhausen

http://www.paulcarey.net/Quotes.htm http://www.stockhausen.org/licht_by_malcolm_ball.html

Autori simili

John Cage photo
John Cage9
compositore statunitense
Dietrich Bonhoeffer photo
Dietrich Bonhoeffer25
teologo tedesco
Erich Maria Remarque photo
Erich Maria Remarque20
scrittore tedesco
Martin Heidegger photo
Martin Heidegger38
filosofo tedesco
Michael Ende photo
Michael Ende27
scrittore tedesco
Erich Fromm photo
Erich Fromm100
psicoanalista e sociologo tedesco
Max Planck photo
Max Planck11
fisico tedesco
Lucio Battisti photo
Lucio Battisti178
compositore, cantautore e produttore discografico italiano
Walter Benjamin photo
Walter Benjamin33
filosofo e scrittore tedesco
Ernst Jünger photo
Ernst Jünger277
filosofo e scrittore tedesco
Anniversari di oggi
Michael Jackson photo
Michael Jackson23
cantante statunitense 1958 - 2009
George Orwell photo
George Orwell174
scrittore britannico 1903 - 1950
Roberto Vecchioni photo
Roberto Vecchioni109
cantautore, paroliere e scrittore italiano 1943
Vittorio Feltri photo
Vittorio Feltri77
giornalista italiano 1943
Altri 65 anniversari oggi
Autori simili
John Cage photo
John Cage9
compositore statunitense
Dietrich Bonhoeffer photo
Dietrich Bonhoeffer25
teologo tedesco
Erich Maria Remarque photo
Erich Maria Remarque20
scrittore tedesco
Martin Heidegger photo
Martin Heidegger38
filosofo tedesco
Michael Ende photo
Michael Ende27
scrittore tedesco