„La semplicità fanciullesca della vita girovaga, la sua origine materna, il suo staccarsi dalla legge e dallo spirito, il suo abbandonarsi al destino, la vicinanza segreta e costante della morte, avevano preso da un pezzo l'anima di Boccadoro, imprimendole il loro marchio profondo. Ma in lui albergavano anche lo spirito e la volontà, egli era un artista, e ciò rendeva la sua vita più ricca e più difficile. Solo la scissione e il contrasto rendono ricca e fiorente una vita. Che sarebbero la ragione e la temperanza senza la conoscenza dell'ebbrezza, che sarebbe il piacere dei sensi, se dietro di esso non stesse la morte, e che sarebbe l'amore senza l'eterna mortale ostilità dei sessi?“

Origine: Narciso e Boccadoro, p. 281

Ultimo aggiornamento 04 Giugno 2020. Storia

Citazioni simili

Hermann Hesse photo
Antonio di Padova photo
Matta El Meskin photo
Matilde Serao photo

„Dove non è spirito che svegli la vita in qualsivoglia cosa, è morte.“

—  Prospero Viani accademico della Crusca, scrittore, storico e critico letterario italiano 1812 - 1892

Origine: Lettera a Monsignor Carlemanuele Muzzarelli, p. XI

Hermann Hesse photo
Theodor Fontane photo

„Solo l'errore è vita, la conoscenza è morte.“

—  Theodor Fontane farmacista, scrittore e poeta tedesco 1819 - 1898

da Smarrimenti, disordini

Matthew Bellamy photo
Khalil Gibran photo
Stefan Zweig photo
Elias Canetti photo
Alexandr Alexandrovič Blok photo
Susanna Tamaro photo
Oscar Wilde photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Eleanor Roosevelt photo
John Boynton Priestley photo

Argomenti correlati