„L'io è finito perché deve essere delimitato, però in questa finitezza è infinito perché il confine può essere spostato sempre più in là, all'infinito. È infinito secondo la sua finitezza e finito secondo la sua infinità.“

da Fondamento dell'intera dottrina della scienza, 1794 – GA, I/2 p. 394

Citazioni simili

Giordano Bruno photo
Hans Urs Von Balthasar photo
Daisetsu Teitarō Suzuki photo

„La salvazione va cercata nello stesso finito, non essendovi un infinito separato dalle cose finite.“

—  Daisetsu Teitarō Suzuki storico delle religioni giapponese 1870 - 1966

p. 33
Saggi sul Buddhismo Zen – Vol. I

Platone photo

„La bellezza è mescolare in giuste proporzioni il finito e l'infinito.“

—  Platone filosofo greco antico -427 - -347 a.C.

Origine: Citato in Ermes Ronchi, Il canto del pane, San Paolo, 2006, p. 78.

Carlo Michelstaedter photo
Melisso di Samo photo

„Se infatti è infinito deve essere uno: perché se fossero due, i due non potrebbero essere infiniti, ma l'uno avrebbe limite nell'altro.“

—  Melisso di Samo filosofo e militare greco antico -470 - -430 a.C.

frammento 6
Frammenti di Sull'essere (titolo convenzionale)

Luigi Giussani photo
Pëtr Dem'janovič Uspenskij photo
Francesco De Gregori photo
Baruch Spinoza photo
Giordano Bruno photo
Friedrich Schelling photo
Ennio De Giorgi photo
Charles Baudelaire photo

„Ma che importa l'eternità della dannazione a chi ha trovato, in un secondo, l'infinito del piacere?“

—  Charles Baudelaire, libro Lo spleen di Parigi

Il cattivo vetraio
Lo spleen di Parigi
Variante: Ma che importa l'eternità della dannazione a chi ha trovato, in un secondo, l'infinito del piacere?

Jacques Maritain photo
Paul Tillich photo
Giordano Bruno photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x