„Dimentica tutti quei giorni e anche l'amore fisico, gli addio e i ritorni.“

—  Raf

da Dimentica
Passeggeri distratti

Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Raf photo
Raf66
cantautore italiano 1959
Modifica

Citazioni simili

Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Will Durant photo
Erri De Luca photo

„Strano sapersi perduti tutti i giorni e non dirsi mai addio.“

—  Erri De Luca scrittore, traduttore e poeta italiano 1950

Tre cavalli
Tre Cavalli
Variante: Strano sapersi perduti tutti i giorni e non dirsi mai addio

Carmen Consoli photo
Gabriel García Márquez photo

„Lei gli domandò in quei giorni se era vero, come dicevano le canzoni, che l'amore poteva tutto. «È vero,» le rispose lui «ma farai bene a non crederci.»“

—  Gabriel García Márquez, libro Dell'amore e di altri demoni

Dell'amore e di altri demoni
Variante: Lei gli domandò in quei giorni se era vero, come dicevano le canzoni, che l'amore poteva tutto. – È vero – le rispose lui – ma farai bene a non crederci.

Kobayashi Issa photo

„[Haiku] Poni fine ai lamenti, o insetto: | non vi è amore senza addio, | nemmeno tra le stelle.“

—  Kobayashi Issa poeta e pittore giapponese 1763 - 1828

Citato in Leo Magnino, Storia della letteratura giapponese, Nuova Accademia Editrice, Milano, 1957<sup>3</sup>, p. 143

Enzo Striano photo
Eugenio Corti photo
Lee Child photo
Simonetta Agnello Hornby photo
Friedrich Hölderlin photo
Giobbe Covatta photo
Nizar Qabbani photo
Dante Alighieri photo

„Era già l'ora che volge il disio | ai navicanti e 'ntenerisce il core | lo dì c' han detto ai dolci amici addio; | e che lo novo peregrin d'amore | punge, se ode squilla di lontano | che paia il giorno pianger che si more.“

—  Dante Alighieri poeta italiano autore della Divina Commedia 1265 - 1321

VIII, 1-6
Variante: Era già l'ora che volge il disio
ai navicanti e 'ntenerisce il core
lo dì ch'han detto ai dolci amici addio;
e che lo novo peregrin d'amore
punge, se ode squilla di lontano
che paia il giorno pianger che si more.

George Gordon Byron photo

„Addio, addio, mio lido natale.“

—  George Gordon Byron poeta e politico inglese 1788 - 1824

I

Antonio Beltramelli photo
Eros Ramazzotti photo
Eschilo photo

Argomenti correlati