„È disarmante vedere firme celebri annaspare di fronte alla satira e alla sua natura. Quello della volgarità, da sempre, è il pretesto principe di chi vuole tappare la bocca alla satira. Che sia chiaro una volta per tutte (i furbastri più o meno interessati mi hanno un po' stufato): la volgarità è la TECNICA della satira. Con questa tecnica, la satira esprime idee e opinioni. Censurare la satira (in nome del cattivo gusto o di altri princìpi volatili e capziosi) è censurare le opinioni. È fascismo. Chi si attarda in disquisizioni sul buon gusto è un censore. Punto. L'unico limite lo stabilisce la legge: diffamazione, calunnia. La satira è arte: o è totalmente LIBERA, o non è satira.“

—  Daniele Luttazzi, 27 dicembre 2007

Citazioni simili

Daniele Luttazzi photo
Michael Moore photo
Karl Kraus photo

„Le satire che il censore capisce vengono giustamente proibite.“

—  Karl Kraus scrittore, giornalista e aforista austriaco 1874 - 1936
Pro domo et mundo

Michele Serra photo
Vauro Senesi photo

„La satira deve avere dei limiti perché deve superarli continuamente.“

—  Vauro Senesi disegnatore, editore e personaggio televisivo italiano 1955
da un' intervista http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/versione-vauro-dovevano-morire-vignettisti-perch-si-scoprisse-92123.htm di Francesco Bonazzi, Dagospia.com, 9 gennaio 2015

„La satira è l'umorismo che ha perso la pazienza.“

—  Giovanni Mosca giornalista, disegnatore e scrittore italiano 1908 - 1983
Source: Citato in Roberto Gervaso, Ve li racconto io, Milano, Mondadori, 2006, p. 313. ISBN 88-04-54931-9

Silvio Berlusconi photo

„La satira è il vento della libertà.“

—  Silvio Berlusconi politico e imprenditore italiano 1936
23 marzo 2001

Mario Landolfi photo

„Per la satira rimane la possibilità di deformare e non di informare.“

—  Mario Landolfi politico italiano 1959
citato in Par condicio, vince l'Ulivo: approvato il regolamento http://www.repubblica.it/online/politica/satitre/approvata/approvata.html, la Repubblica, 23 marzo 2001

Decimo Giunio Giovenale photo
Daniele Luttazzi photo
Giuliano Ferrara photo

„La satira è un prodotto di ideologia e cultura, procede dai libri alla strada al palcoscenico in modo circolare. Esiste una satira cruda e coprolalica, che si è espressa e si esprime, con risultati migliori o peggiori, in tutte le lingue, in molte situazioni e in molti regimi politici, antichi e moderni.“

—  Giuliano Ferrara giornalista, conduttore televisivo e politico italiano 1952
da Luttazzi, lettera di Giuliano Ferrara "Era satira, ma un limite ci vuole" http://www.repubblica.it/2007/12/sezioni/spettacoli_e_cultura/luttazzi/lettera-ferrara/lettera-ferrara.html, in repubblica.it, 10 dicembre 2007

Theodor W. Adorno photo

„Ogni satira è cieca verso le forze che si liberano nello sfacelo.“

—  Theodor W. Adorno filosofo, musicologo e aforista tedesco 1903 - 1969
Minima moralia

Daniele Luttazzi photo

„[…] la satira informa, deforma e fa quel cazzo che le pare.“

—  Daniele Luttazzi attore, comico e scrittore italiano 1961
da Benvenuti in Italia, p. 13 https://books.google.it/books?id=GbUl0EDvBs4C&pg=PA13

Søren Kierkegaard photo
Gianni Lannes photo
Jean Paul photo
Daniele Luttazzi photo

„La satira non offende le persone, solo i loro pregiudizi. E questo vale per tutta l'arte.“

—  Daniele Luttazzi attore, comico e scrittore italiano 1961
Decameron (programma tv), 3<sup>a</sup> puntata

Oreste del Buono photo

„[Drive In] È la trasmissione di satira più libera che si sia vista e sentita per ora in televisione.“

—  Oreste del Buono scrittore, giornalista e traduttore italiano 1923 - 2003
Source: Dal Corriere della Sera, 1988; citato in La sinistra amava Drive in. Eco e le ragazze fast food http://www.ilgiornale.it/interni/le_donne_drive_in_ora_sinistra_basima_ma_leggete_cosa_dicevano/televisione-berlusconi-drive-ragazze-sinistra-eco-umberto-scollature-femminismo-italiauno-repubblica-unita/22-02-2011/articolo-id=507661, Il Giornale.it, 23 febbraio 2011.

Daniele Luttazzi photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x