„Ogni cuoco deve imparare a governare lo stato.“

—  Lenin

Origine: Citato in A. I. Solženicyn, Il primo cerchio.

Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Lenin photo
Lenin55
rivoluzionario e politico russo 1870 - 1924

Citazioni simili

Benito Mussolini photo

„Chi vuol governare, deve imparare a dir: no.“

—  Benito Mussolini politico, giornalista e dittatore italiano 1883 - 1945

citato in Margherita Sarfatti, Dux, Mondadori, 1926

Gualtiero Marchesi photo

„Un cuoco deve essere più che mai libero di creare.“

—  Gualtiero Marchesi cuoco italiano 1930 - 2017

Origine: Citato in Gualtiero, cuoco d'arte http://www.archiviolastampa.it/component/option,com_lastampa/task,search/mod,libera/action,viewer/Itemid,3/page,22/articleid,1011_01_1984_0015_0022_13805038/, La Stampa, 19 gennaio 1984.

Anacleto Verrecchia photo
Cristoforo Poggiali photo

„La noce è detta noce, perché nuoce; cuoco appelliamo il cuoco perché cuoce.“

—  Cristoforo Poggiali bibliotecario, erudito ed ecclesiastico italiano 1721 - 1811

Origine: Proverbj, motti e sentenze ad uso ed istruzione del popolo, p. 247

Han Fei photo

„Governare lo Stato con la legge significa lodare il bene e biasimare il male.“

—  Han Fei filosofo e funzionario cinese -279 - -232 a.C.

citato in AA.VV., Il libro della politica, traduzione di Sonia Sferzi, Gribaudo, 2018, p. 48. ISBN 9788858019429

Anthelme Brillat-Savarin photo

„Cuoco si diventa, rosticcere si nasce.“

—  Anthelme Brillat-Savarin giurista, politico, gastronomo 1755 - 1826

Origine: Fisiologia del Gusto, XV

Jack Klugman photo
Alessandro Borghese photo
Muriel Barbery photo
Stanisław Jerzy Lec photo

„"La lepre ama la polenta". Lo dice il cuoco.“

—  Stanisław Jerzy Lec scrittore, poeta e aforista polacco 1909 - 1966

wellerismo
Pensieri spettinati

Carmelo Bene photo

„Non sono mai nato, non mi vergogno di essere nell'equivoco italiota, non mi interessano gli italiani. Qualunque governo come qualunque arte (o tutta l'arte borghese), tutta l'arte è rappresentazione di Stato, è statale. È uno stato che si assiste fin troppo, se no alla mediocrità chi ci pensa? La mediocrità, par excellence, è proprio lo Stato. Lo Stato dovrebbe smetterla di governare, ecco. Si può dare uno Stato senza governo, mi spiego? Non deve amministrare, deve lasciarlo fare a dei privati.“

—  Carmelo Bene attore, drammaturgo e regista italiano 1937 - 2002

Variante: [Su un certo "sentimento anti-italiano" che sarebbe "l'ultimo snobismo di massa", C. B. risponde così:] Non mi vergogno d'essere nell'equivoco italiota. Non mi interessano gli Italiani, ecco. Qualunque governo, come qualunque arte, è borghese: tutta l'arte è rappresentazione di Stato, è statale. È uno Stato che si assiste fin troppo. "Se no alla mediocrità chi ci pensa?". La mediocrità, par excellence, è proprio lo Stato. Lo Stato dovrebbe smetterla di governare: si può dare uno Stato senza governo, mi spiego? [... ] Me ne infischio del governo, della politica, del teatro soprattutto[... ] Me ne frego di Carmelo Bene, io. Voi no, ma io sì.

Francois Rabelais photo
Giorgio Bocca photo
Benito Mussolini photo
Walter Pater photo
Cristoforo Poggiali photo

„Chi ha bravo cuoco, e amici sempre invita, se non ha buona entrata, ha buona uscita.“

—  Cristoforo Poggiali bibliotecario, erudito ed ecclesiastico italiano 1721 - 1811

Origine: Proverbj, motti e sentenze ad uso ed istruzione del popolo, p. 62

Oscar Wilde photo
Mohammad Reza Pahlavi photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“