„La morte di un animale ci addolora ancora di più perché non possiamo comunicare con lui con le parole. Vivere. Morire. La morte dell'uomo, la morte di un cane, sono la medesima cosa. […] La morte di Tam ha lasciato qualcosa nel nostro cuore… qualcosa che è molto più grande e importante di quella perdita.“

Allevare un cane, pp. 43-44
Allevare un cane e altri racconti

Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Fernando Pessoa photo
Bram Stoker photo
Eugenio Borgna photo
Anton Pavlovič Čechov photo
Bram Stoker photo

„[…]Perché la vita in fondo cos'è? Solo l'attesa di qualcosa d'altro, no? E la morte è l'unica cosa che possiamo essere sicuri che viene.“

—  Bram Stoker, libro Dracula

Variante: La vita in fondo cos'è? Solo l'attesa di qualcosa d'altro. E la morte è l'unica cosa che possiamo essere sicuri che viene.
Origine: Dracula, p. 94

Jirō Taniguchi photo
Lytton Strachey photo
Gustave Thibon photo
Jules Renard photo

„Oh, qualcosa di nuovo! Qualcosa di nuovo, anche se dovesse essere la mia morte.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

19 gennaio 1908; Vergani, p. 261
Diario 1887-1910

Giordano Bruno photo
Cesare Pavese photo
William Shakespeare photo
Pier Paolo Pasolini photo

„La morte non è | nel non poter comunicare | ma nel non poter più essere compresi.“

—  Pier Paolo Pasolini, libro Poesia in forma di rosa

da Una disperata vitalità
Poesia in forma di rosa
Origine: Citato in Pier Paolo Pasolini: In Living Memory, a cura di Benjamin Lawton e Maura Bergonzoni, New Academia Publishing, Washington, 2014, p. 254 https://books.google.it/books?id=K4TaEzPzCxAC&pg=PA254. ISBN 978-0-9818654-1-6

Ernest Hemingway photo
Howard Phillips Lovecraft photo

„Non è morto ciò che può vivere in eterno, | E in strani eoni anche la morte può morire.“

—  Howard Phillips Lovecraft scrittore statunitense 1890 - 1937

da La Città senza Nome, 1921
Variante: Non è morto ciò che può vivere in eterno,
E in strani eoni anche la morte può morire.

Totò photo

„[Ultime parole ai medici, la notte prima della morte] Chi è che mi ha sparato questa fucilata al cuore? Adesso basta, lasciatemi morire.“

—  Totò attore, commediografo, paroliere, poeta e sceneggiatore italiano 1898 - 1967

Origine: Citato in Franca Faldini, Goffredo Fofi, Totò, Tullio Pironti editore, 1987, p. 128. Il testo è la ristampa di Totò: l'uomo e la maschera, Feltrinelli, 1977.

J. K. Rowling photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“