„La Grandezza ispira l'Invidia, l'Invidia genera Rancore, il Rancore produce Menzogne.“

Voldemort
Harry Potter e il principe mezzosangue

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
J. K. Rowling photo
J. K. Rowling143
scrittrice britannica 1965

Citazioni simili

Dalai Lama photo
Giovanni Climaco photo
Franco Battiato photo

„Non prestare orecchio alle menzogne, non farti soffocare dai maligni, non ti nutrire di invidie e gelosie.“

—  Franco Battiato musicista, cantautore e regista italiano 1945

da Le aquile non volano a stormi

Jules Renard photo

„I muri di provincia trasudano rancore.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

30 dicembre 1896; Vergani, p. 117
Diario 1887-1910

Fabrizio De André photo

„L'invidia di ieri non è già finita: | stasera vi invidio la vita.“

—  Fabrizio De André cantautore italiano 1940 - 1999

Tito: da Il testamento di Tito, n.° 9

Giovanni Climaco photo
Tito Lívio photo

„Grandi rancori suscitano le grandi contese.“

—  Tito Lívio, libro Ab Urbe condita libri

Gaio Claudio Crasso Inregillense Sabino: III, 40; 1997
[E]x magno certamine magnas excitari ferme iras.
Ab urbe condita, Proemio – Libro X

Giovanni Climaco photo

„L'ira è il ricordo di un odio nascosto o di un rancore.“

—  Giovanni Climaco monaco (monaco cristiano) 579 - 649

La scala del paradiso

„Grandi rancori suscitano le grandi contese.“

—  Gaio Claudio Crasso Inregillense Sabino politico romano -500

citato in Tito Livio, III, 40; 1997
[E]x magno certamine magnas excitari ferme iras.
Attribuite

Fëdor Dostoevskij photo
Giovanni Passannante photo

„Non nutro rancori contro Umberto I, ma ho un odio innato contro tutti i regnanti.“

—  Giovanni Passannante anarchico italiano 1849 - 1910

Origine: Citato in Giuseppe Galzerano, Giovanni Passannante, p. 47.

Fausto Cercignani photo

„Se perseveri nel tuo rancore, non fai altro che continuare a nutrirti di veleno.“

—  Fausto Cercignani filologo, critico letterario e poeta italiano 1941

p. 62

Erri De Luca photo

„Per la parodia ci vuole il rancore, simulato da smorfia di sorriso.“

—  Erri De Luca scrittore, traduttore e poeta italiano 1950

da Impressioni di un lettore spettatore

Franco Battiato photo
Mihály Vörösmarty photo

„Era grande: e perciò dové cadere. | Cielo e terra s'unirono ad abbatterlo. | Gli invidi uomini di fango non potevano | sopportar la sua grandezza, | e neppure potevano gli dei | sopportare chi a loro somigliava.“

—  Mihály Vörösmarty poeta ungherese 1800 - 1855

Napoleone
Origine: In Lirici ungheresi, scelti e tradotti da Folco Tempesti, con introduzione e note, Vallecchi Editore, Firenze, 1950, p. 43.

Tito Lívio photo

„Absit invidia verbo.“

—  Tito Lívio storico romano -59 - 17 a.C.

IX, 19 e XXXVI, 7

Argomenti correlati