„L'opera maggiore di Adrienne von Speyr è il commento in quattro volumi al vangelo di Giovanni [San Giovanni: esposizione contemplativa del suo Vangelo]. […] la Von Speyr riconosce a Giovanni quella vicinanza al cuore di Gesù che permette all'apostolo evangelista […] di rivelare come nessun altro il mondo di Dio. L'esposizione contemplativa del vangelo di Giovanni è, dunque, per l'autrice la via più certa per consentire al cristiano di addentrarsi nei misteri di Dio.“

—  Elio Guerriero, Hans Urs von Balthasar, pp. 121-122

Citazioni simili

Salvatore Fisichella photo
Papa Giovanni Paolo II photo
Elio Guerriero photo
Pietro apostolo photo
Papa Benedetto XVI photo

„Hans Urs von Balthasar è impensabile senza Adrienne von Speyr.“

—  Papa Benedetto XVI 265° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1927
Credo che si possa dimostrare come in tutte le figure dei grandi teologi sia possibile una nuova evoluzione teologica solo nel rapporto tra teologia e profezia. Finché si procede solo in modo razionale, non accadrà mai nulla di nuovo. Si riuscirà forse a sistemare meglio le verità conosciute, a rilevare aspetti più sottili, ma i nuovi veri progressi che portano a nuove grandi teologie non provengono dal lavoro razionale della teologia, bensì da una spinta carismatica e profetica. Ed è in questo senso, ritengo, che la profezia e la teologia vanno sempre di pari passo. La teologia, in senso stretto, non è profetica, ma può diventare realmente teologia viva quando viene nutrita e illuminata da un impulso profetico. Source: Da Das problem der christlichen Prophetie; citato in Aa.Vv., Hans Urs von Balthasar: cento anni dalla nascita, Jaca Book, Milano, 2005, p. 43 http://books.google.it/books?id=YxwiH6b5ne8C&pg=PA43. ISBN 88-16-70204-4

Salvatore Fisichella photo

„[…] Adrienne von Speyr si presentò agli occhi di Balthasar come […] una donna che facilmente spingeva, per un suo carisma […], ad intravvedere le linee del paradosso e del dramma nascosto nel mistero dell'incarnazione di Dio.“

—  Salvatore Fisichella arcivescovo cattolico e teologo italiano 1951
Source: Da Hans Urs von Balthasar e Adrienne von Speyr. L'inseparabilità delle due opere, Communio, n. 172-173, luglio-ottobre 2000, p. 64 https://books.google.it/books?id=icFd87qsf1cC&pg=RA1-PA64

Hans Urs Von Balthasar photo
Hans Urs Von Balthasar photo
Joseph Fessio photo
Rudolf Steiner photo
Hans Urs Von Balthasar photo

„L'intera opera di Adrienne von Speyr si configura come un «mondo» talmente costituito che isolare all'interno di esso qualche aspetto parziale, può risultare pericoloso in quanto se ne perde la prospettiva globale.“

—  Paolo Martinelli vescovo cattolico e teologo italiano 1958
da La morte di Cristo come rivelazione dell'amore trinitario: nella teologia di Hans Urs von Balthasar, Jaca Book, Milano, 1996, p. 54 http://books.google.it/books?id=RMFU4U_TrE8C&pg=PA54. ISBN 88-16-30301-8

Papa Giovanni Paolo II photo
Mauro Leonardi photo
Karl Barth photo
Igino Giordani photo
Antonio Sicari photo
Antonio Bello photo
Blas Ortiz photo
Hans Urs Von Balthasar photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x