Frasi su cristiano

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema cristiano, dio, essere, vita.

Un totale di 1402 frasi, il filtro:

Tiziano Ferro photo
Tiziano Ferro photo
George Best photo
Giuseppe Moscati photo

„Al di sopra di beghe, pettegolezzi, livori, deve ispirarci la carità cristiana.“

—  Giuseppe Moscati medico italiano 1880 - 1927

volume 2, p. 67
Marranzini, Volume 2

Chiara Lubich photo
Alejandro Jodorowsky photo
Chiara Lubich photo
Umberto Galimberti photo

„[In tema di aborto] Kant ci ha insegnato che l'uomo va trattato sempre come un fine e mai come un mezzo. Obbligare le donne alla generazione ogni volta che sono, rimangono incinte, significa trattare il corpo delle donne come mezzo di riproduzione, ma trattare il corpo della donna come mezzo di riproduzione confligge appunto con l'indicazione di Kant, che poi non è solo quella di Kant ma anche l'indicazione cristiana, che l'uomo va trattato come un fine e non come un mezzo, che l'uomo è persona e non strumento di generazione. Il problema si ripropone in Italia a causa della sudditanza generalizzata dei politici italiani nei confronti delle esigenze della Chiesa cattolica: io quando vedo le genuflessioni sia a destra che a sinistra nei confronti della Chiesa cattolica, mi domando: dov'è mai lo Stato italiano? Il quale per definizione come ogni Stato deve essere laico, intendendo con la parola laico, laico è una parola greca che vuol dire "bene comune". Allora il laico è colui che deve farsi carico delle istanze di tutti, non delle istanze di un principio di fede: questa è una cosa molto importante. I laici ritengono poi di non poter disporre di una morale che non discenda dal voler di Dio, ma una morale che discende dal volere di Dio è tipica delle morali primitive, dove gli uomini non sapendo dare delle leggi a se stessi hanno dovuto ancorarla ad una volontà superiore. Ma dopo abbiamo avuto l'illuminismo, abbiamo cominciato a ragionare; anche se con poco coraggio, il nostro cervello lo sappiamo anche usare. E allora a questo punto è possibile benissimo costruire una morale laica, fondata innanzitutto su quel principio di Kant che abbiamo segnalato, e poi su un altro principio, molto importante: che la morale è fatta per gli uomini, non gli uomini per la morale. Questa è un'altra frase di Kant che fa, che riproduce esattamente con un altro linguaggio quello che Gesù Cristo aveva detto: il sabato è fatto per gli uomini, non gli uomini per il sabato. Cioè: guai a piegare l'uomo alla legge e assumere la legge come giudizio nei confronti dell'uomo, perché quello che c'è da salvare non è il principio della legge, quello che c'è da salvare è l'uomo.“

—  Umberto Galimberti filosofo e psicoanalista italiano 1942

dall'intervento radiofonico Corpo delle donne, Podcast Radio Feltrinelli

Oriana Fallaci photo

„Soprattutto non credo alla frode dell'Islam Moderato. Come protesto nel libro Oriana Fallaci intervista sé stessa e ne L'Apocalisse, quale Islam Moderato?!? Quello dei mendaci imam che ogni tanto condannano per eccidio ma subito dopo aggiungono una litania di «ma», «però», «nondimeno»? È sufficiente cianciare sulla pace e sulla misericordia per essere considerati Mussulmani Moderati? È sufficiente portare giacche e pantaloni invece del djabalah, blue jeans invece del burka o del chador, per venir definiti Mussulmani Moderati? È un Mussulmano Moderato uno che bastona la propria moglie o le proprie mogli e uccide la figlia se questa si innamora di un cristiano? Cari miei, l'Islam moderato è un'altra invenzione. Un'altra illusione fabbricata dall'ipocrisia, dalla furberia, dalla quislingheria o dalla Realpolitik di chi mente sapendo di mentire. L'Islam Moderato non esiste. E non esiste perché non esiste qualcosa che si chiama Islam Buono e Islam Cattivo.
Esiste l'Islam e basta. E l'Islam è il Corano. Nient'altro che il Corano. E il Corano è il Mein Kampf di una religione che ha sempre mirato ad eliminare gli altri. Una religione che ha sempre mirato a eliminare gli altri. Una religione che si identifica con la politica, col governare. Che non concede una scheggia d'unghia al libero pensiero, alla libera scelta. Che vuole sostituire la democrazia con la madre di tutti i totalitarismi: la teocrazia.“

—  Oriana Fallaci scrittrice italiana 1929 - 2006

Chiara Lubich photo

„La prima qualità dell'amore cristiano è amare tutti.“

—  Chiara Lubich attivista (attivista cattolica) 1920 - 2008

L'arte di amare

Chiara Lubich photo

„Occorre, per essere cristiani, amare questo prossimo ora. Quindi non un amore platonico, non un amore ideale: amore fattivo.“

—  Chiara Lubich attivista (attivista cattolica) 1920 - 2008

L'arte di amare

Papa Benedetto XVI photo

„Per il clima che lo contraddistingue, il Natale è una festa universale. Anche chi non si professa credente, infatti, può percepire in questa annuale ricorrenza cristiana qualcosa di straordinario e di trascendente, qualcosa di intimo che parla al cuore. È la festa che canta il dono della vita. La nascita di un bambino dovrebbe essere sempre un evento che reca gioia; l'abbraccio di un neonato suscita normalmente sentimenti di attenzione e di premura, di commozione e di tenerezza. Il Natale è l'incontro con un neonato che vagisce in una misera grotta. Contemplandolo nel presepe come non pensare ai tanti bambini che ancora oggi vengono alla luce in una grande povertà, in molte regioni del mondo? Come non pensare ai neonati non accolti e rifiutati, a quelli che non riescono a sopravvivere per carenza di cure e di attenzioni? Come non pensare anche alle famiglie che vorrebbero la gioia di un figlio e non vedono colmata questa loro attesa? Sotto la spinta di un consumismo edonista, purtroppo, il Natale rischia di perdere il suo significato spirituale per ridursi a mera occasione commerciale di acquisti e scambi di doni! In verità, però, le difficoltà, le incertezze e la stessa crisi economica che in questi mesi stanno vivendo tantissime famiglie, e che tocca l'intera l'umanità, possono essere uno stimolo a riscoprire il calore della semplicità, dell'amicizia e della solidarietà, valori tipici del Natale. Spogliato delle incrostazioni consumistiche e materialistiche, il Natale può diventare così un'occasione per accogliere, come regalo personale, il messaggio di speranza che promana dal mistero della nascita di Cristo.“

—  Papa Benedetto XVI 265° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1927

dall' Udienza Generale, 17 dicembre 2008 http://www.vatican.va/holy_father/benedict_xvi/audiences/2008/documents/hf_ben-xvi_aud_20081217_it.html
Udienze

Fabrizio De André photo

„Non sei cattivo [Cristiano De André], sei proprio scemo!“

—  Fabrizio De André cantautore italiano 1940 - 1999

Origine: Da Un talento perseguitato dalla fama del padre, Corriere della Sera, 10 luglio 2006.

Ennio Flaiano photo

„Adesso che mi ci fai pensare, mi domando anch'io che cosa ho conservato di abruzzese e debbo dire, ahimè, tutto; cioè l'orgoglio di esserlo che mi riviene in gola quando meno me l'aspetto, per esempio quest'estate in Canada, parlando con alcuni abruzzesi della comunità di Montreal, gente straordinaria e fedele al ricordo della loro terra. Un orgoglio che ha le sue relative lacerazioni e ambivalenze di sentimenti verso tutto ciò che è Abruzzo. Questo dovrebbe spiegarti il mio ritardo nel risponderti; e questo ti dice che sono nato a Pescara per caso: c'era nato anche mio padre e mia madre veniva da Cappelle sul Tavo. I nonni paterni e materni anche essi del Teramano, mia madre era fiera del paese di sua madre, Montepagano, che io ho visto una sola volta di sfuggita, in automobile, come facciamo noi, poveri viaggiatori d'oggi… Tra i dati positivi della mia eredità abruzzese metto anche la tolleranza, la pietà cristiana (nelle campagne un uomo è ancora nu cristiane), la benevolenza dell'umore, la semplicità, la franchezza nelle amicizie; e cioè quel sempre fermarmi alla prima impressione e non cambiare poi il giudizio sulle persone, accettandole come sono, riconoscendo i loro difetti come miei, anzi nei loro difetti i miei. Quel senso ospitale che è in noi, un po' dovuto alla conformazione di una terra isolata, diciamo addirittura un'isola (nel Decamerone, Boccaccio cita una sola volta l'Abruzzo, come regione remota: «Gli è più lontano che Abruzzi»); un'isola schiacciata tra un mare esemplare e due montagne che non è possibile ignorare, monumentali e libere: se ci pensi bene, il Gran Sasso e la Majella son le nostre basiliche, che si fronteggiano in un dialogo molto riuscito e complementare… Bisogna prenderci come siamo, gente rimasta di confine (a quale stato o nazione? O, forse, a quale tempo?), con una sola morale: il lavoro. E con le nostre Madonne vestite a lutto e le sette spade dei sette dolori ben confitte nel seno. Amico, dell'Abruzzo conosco poco, quel poco che ho nel sangue.“

—  Ennio Flaiano scrittore italiano 1910 - 1972

Origine: Da una lettera citata in Pasquale Scarpitti, Disincanto, Sarus, Teramo, 1972.

Primo Mazzolari photo

„Un cristiano deve fare la pace anche quando venissero meno "le ragioni di pace."“

—  Primo Mazzolari presbitero, scrittore e partigiano italiano 1890 - 1959

Tu non uccidere

Chiara Lubich photo

„Per amare, il cristiano deve fare come Dio: non attendersi di essere amato, ma amare «per primo.»“

—  Chiara Lubich attivista (attivista cattolica) 1920 - 2008

L'arte di amare

Emil Cioran photo
Alejandro Jodorowsky photo
Dante Alighieri photo
Papa Giovanni Paolo II photo
Gilbert Keith Chesterton photo
Anna Frank photo
Giovanni Falcone photo
Chris Kyle photo
Giovanni Maria Vianney photo

„Il demonio lascia in pace i cattivi cristiani: nessuno se ne occupa.“

—  Giovanni Maria Vianney presbitero francese 1786 - 1859

Pensieri scelti

Gilbert Keith Chesterton photo

„L'ideale cristiano non è stato messo alla prova e trovato manchevole: è stato giudicato difficile, e non ci si è mai provati ad applicarlo.“

—  Gilbert Keith Chesterton scrittore, giornalista e aforista inglese 1874 - 1936

da What's wrong with the world
Cosa c'è di sbagliato nel mondo

Papa Francesco photo

„Custodire il creato, ogni uomo ed ogni donna, con uno sguardo di tenerezza e amore, è aprire l'orizzonte della speranza, è aprire uno squarcio di luce in mezzo a tante nubi, è portare il calore della speranza! E per il credente, per noi cristiani, come Abramo, come san Giuseppe, la speranza che portiamo ha l'orizzonte di Dio che ci è stato aperto in Cristo, è fondata sulla roccia che è Dio.“

—  Papa Francesco 266° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1936

Omelie, Santa Messa per l'inizio del Ministero Petrino http://www.vatican.va/holy_father/francesco/homilies/2013/documents/papa-francesco_20130319_omelia-inizio-pontificato_it.html, Piazza San Pietro, 19 marzo 2013

Ibn Arabi photo
Andrea Gallo photo
Igor Sibaldi photo
Primo Mazzolari photo
Benito Mussolini photo
Alejandro Jodorowsky photo
John Henry Newman photo

„È compito specifico del cristiano opporsi al mondo.“

—  John Henry Newman teologo e filosofo inglese 1801 - 1890

Origine: Da Sermoni su temi di attualità, p. 545.

Carlo Carretto photo
Herman Melville photo

„Meglio dormire con un cannibale sobrio che con un cristiano ubriaco.“

—  Herman Melville, libro Moby Dick

Ismaele: III; p. 52
Moby Dick

Bertrand Russell photo
Maximilien Robespierre photo
Tertulliano photo

„Il sangue (dei martiri) è il seme dei cristiani.“

—  Tertulliano teologo 155 - 220

Origine: Da Apologeticum, 50, 13.

Giovanni Maria Vianney photo
Papa Pio XII photo
Francesco Alberoni photo
Papa Pio X photo

„[Citando Alphonse de Chateaubriant] Il razzismo Hitleriano affonda dunque «le sue radici organiche nell'acqua generosa del profondo lago cristiano.»“

—  Denis Hollier 1955

in Hitler e l'Ordine teutonico, nel testo Il Collegio di Sociologia p. 288

Giacomo Alberione photo

„Sacerdoti ed anime cristiane, riflettiamo: il mondo non arriva a Cristo perché si addita non ancora abbastanza la via: Maria.“

—  Giacomo Alberione presbitero e editore italiano 1884 - 1971

Maria Regina degli Apostoli

„La vita ci è stata data per una creatività. Il tempo è come il tessuto su cui occorre disegnare una creazione.“

—  Luigi Giussani sacerdote e teologo italiano 1922 - 2005

da L'Avvenimento cristiano, Rizzoli

Primo Mazzolari photo
Primo Mazzolari photo
Andrea Camilleri photo
Natalia Ginzburg photo
Chiara Lubich photo
Piergiorgio Odifreddi photo
Bertrand Russell photo
Alexis De Tocqueville photo
Raniero Cantalamessa photo
Hans Urs Von Balthasar photo

„Senza alcuna esperienza della realtà cristiana non è possibile alcun accesso alla fede.“

—  Hans Urs Von Balthasar presbitero e teologo svizzero 1905 - 1988

Nuovi punti fermi

Simone Weil photo
Jean Vanier photo
Gustave Flaubert photo
Massimiliano Maria Kolbe photo
Giovanni Crisostomo photo

„Non ci sarebbero più pagani, se ci comportassimo da veri cristiani.“

—  Giovanni Crisostomo arcivescovo e teologo bizantino 349 - 407

Origine: Da In Ep. ad Tim. 3, hom. 10. Citato in Francesco Gioia, La grazia e le grazie, Messaggero di San'Antonio, febbraio 2010, p. 8.

Bill Hicks photo

„Un credo assai strano. Molti cristiani portano croci attorno al collo. Voi credete che quando Gesù tornerà voglia vedere una fottuta croce? Forse è per questo che ancora non s'è fatto vivo: "Cavolo, indossano ancora le croci. Fanculo, io non ci torno, papà!"“

—  Bill Hicks comico statunitense 1961 - 1994

Such a weird belief. Lot of Christians wear crosses around their necks. You think when Jesus comes back he's gonna want to see a fucking cross, man? Maybe why he hasn't shown up yet: "Man, they're still wearing crosses. Fuck it, I'm not goin, dad!".
Revelations

Bernardo di Chiaravalle photo
Primo Mazzolari photo

„Il cristiano è un "uomo di pace", non un "uomo in pace": fare la pace è la sua vocazione.“

—  Primo Mazzolari presbitero, scrittore e partigiano italiano 1890 - 1959

Tu non uccidere

Primo Mazzolari photo

„Il cristiano non può rifiutare che il male, per comporre cattolicamente ogni cosa buona“

—  Primo Mazzolari presbitero, scrittore e partigiano italiano 1890 - 1959

Tu non uccidere

Serafino di Sarov photo
Filippo Tommaso Marinetti photo
Giorgio Gaber photo
Tascio Cecilio Cipriano photo
George Carlin photo

„La vita è sacra? E chi l'ha detto? Dio? Ehi, se leggi la storia, ti rendi conto che Dio è una delle principali cause di morte. È successo per migliaia di anni! Hindu, musulmani, ebrei, cristiani; tutti a uccidersi l'un l'altro perché Dio ha detto loro che era una bella pensata. La spada di dio, il sangue dell'agnello, la vendetta è mia; milioni di figli di puttana morti. Milioni di figli di puttana tutti morti perché hanno dato la risposta sbagliata alla domanda di Dio: "Credi in Dio?" "No." BAM! Stecchito. "Credi in Dio?" "Sì." "Credi nel mio Dio?" "No." BAM! Stecchito. "Il mio Dio ha un cazzo più grande del tuo Dio!"“

—  George Carlin comico, attore e sceneggiatore statunitense 1937 - 2008

Life is sacred? Who said so? God? Hey, if you read history, you realize that God is one of the leading causes of death. Has been for thousands of years. Hindus, Muslims, Jews, Christians all taking turns killing each other 'cuz God told them it was a good idea. The sword of God, the blood of the land, vengeance is mine. Millions of dead motherfuckers. Millions of dead motherfuckers all because they gave the wrong answer to the God question. "You believe in God?" "No." *Pdoom*. Dead. "You believe in God?" "Yes." "You believe in my God?" "No." *Poom*. Dead. "My God has a bigger dick than your God!"
Back in Town
Origine: Trascritto in George Carlin On the Sanctity of Life http://windupwire.com/tag/george-carlin/, windupwire.com.

David Cameron photo
Ignazio di Loyola photo

„Non occorre essere né cattolici né cristiani, né credenti, né umanisti per essere interessati agli Esercizi Spirituali di Ignazio di Loyola.“

—  Ignazio di Loyola gesuita e santo spagnolo 1491 - 1556

Roland Barthes
Esercizi Spirituali, Citazioni sugli Esercizi Spirituali

Piergiorgio Odifreddi photo
Luciano De Crescenzo photo
Desmond Tutu photo
George Fitzgerald Smoot photo

„Esiste un parallelo fra il Big Bang e il concetto cristiano di creazione dal nulla.“

—  George Fitzgerald Smoot astrofisico e cosmologo statunitense 1945

citato in AA.VV., Il libro dell'astronomia, traduzione di Roberto Sorgo, Gribaudo, 2017, p. 171. ISBN 9788858018347

Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Michel De Montaigne photo
Adolf Hitler photo
Simone Weil photo
Giordano Bruno photo

„Questo è il programma della magia di Giordano Bruno per il quale "non essendoci nell'universo parte più importante dell'altra" non è concesso all'uomo quel primato, prima biblico e poi cartesiano, che lo prevede "possessore e dominatore del mondo", ma semplice "cooperatore dell'operante natura (operanti naturae homines cooperatores esse possint)". Questa differenza è decisiva perché smaschera quella sotterranea parentela che, al di là delle dispute, lega la tradizione cristiana all'agnosticismo scientifico. L'una e l'altro infatti condividono la persuasione che l'uomo, disponendo dell'anima come vuole la religione o della facoltà razionale come vuole la scienza, è, tra gli enti di natura, l'ente privilegiato che può sottomettere a sé tutte le cose. A questa enfatizzazione cartesiana del soggetto (Ego cogito) preparata dalla tradizione giudaico-cristiana (per la quale l'uomo è immagine di Dio e quindi nel diritto di dominare su tutte le cose), Giordano Bruno contrappone un percorso radicalmente diverso da quello che caratterizzerà per secoli il pensiero europeo. Non il primato dell'uomo, ma il primato degli equilibri sempre instabili e sempre da ricostruire tra soggetto e oggetto, tra uomo e natura. La magia, che non è potere sulla natura, ma scoperta dai vincoli con cui tutte le cose si incatenano, secondo il modello eracliteo dell'"invisibile armonia", è la proposta filosofica di Bruno, antitetica sia alla scienza matematica che si alimenta della progettualità umana, sia alla religione che, se da un lato subordina l'uomo a Dio, non esita a considerarlo, fin dal giorno della sua cacciata dal paradiso terrestre, dominatore di tutte le cose.“

—  Giordano Bruno filosofo e scrittore italiano 1548 - 1600

Umberto Galimberti
la Repubblica

Carlo Carretto photo

„I battimani sono una droga da cui i cristiani dovrebbero guardarsi con più attenzione.“

—  Carlo Carretto religioso italiano 1910 - 1988

Beata te che hai creduto

Jorge Luis Borges photo
Friedrich Nietzsche photo

„La decisione del cristiano di trovare brutto e malvagio il mondo ha reso il mondo brutto e malvagio.“

—  Friedrich Nietzsche filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco 1844 - 1900

130; 2007

Friedrich Nietzsche photo
Hans Küng photo
Martin Heidegger photo

„[…] io sono un «teologo cristiano»“

—  Martin Heidegger filosofo tedesco 1889 - 1976

da una lettera del 19 agosto 1921 a Karl Löwith
Origine: Citato in Franco Volpi, Guida a Heidegger: [Ermeneutica, Fenomenologia, Esistenzialismo, Ontologia, Teologia, Estetica, Etica, Tecnica, Nichilismo], Laterza, Bari-Roma, 2018, p. 62 https://books.google.it/books?id=Kk9tDwAAQBAJ&lpg=PT62&dq=&pg=PT62#v=onepage&q&f=false. ISBN 9788858134306

Arthur Schopenhauer photo
Carl Gustav Jung photo