„Bisogna morire a sé stessi per giungere alla verità, all'essere, alla gioia – a quell'Io più grande che il Vangelo promette e insegna ad ogni uomo. E questa morte a sé stessi è in tutto e per tutto come la morte: ma è rinascita per chi vi giunge (per chi riesce a comprenderne e ad attuarne la legge), mentre chi non vi giunge nella propria vita, potrà giungervi, in un'estrema chance, nella morte reale, cioè nel forzato dischiudersi (dal di fuori, invece che dal di dentro) del guscio della sua vita falsa, di «ricco», a quell'Io più grande, divino, che anima l'universo intero. E la morale è dunque: prima che sia tardi bisogna giungere a quellIo divino, e morire e rinascere, finché c'è ancora vita. Camminate nella luce finché avete luce.
Così sarebbe secondo il Vangelo, e così era secondo il Tolstòj esegeta e predicatore cristiano.“

Origine: Introduzione a Lev Tolstoj, pp. LIV-LV

Ultimo aggiornamento 14 Settembre 2020. Storia

Citazioni simili

Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Tupac Shakur photo
Fernando Pessoa photo
Rosemary Altea photo
Sándor Márai photo
Lucio Anneo Seneca photo
Marco Anneo Lucano photo
Giorgio Gaber photo

„Ho bisogno di un delirio | che sia ancora più forte, | ma abbia un senso di vita | e non di morte.“

—  Giorgio Gaber cantautore, commediografo e regista teatrale italiano 1939 - 2003

da Il delirio, disco 1, n. 5
Libertà obbligatoria

Umberto Galimberti photo
Marco Masini photo
Gustave Thibon photo
Leo Baeck photo
Tertulliano photo
Sándor Márai photo
Bernardo di Chiaravalle photo
Michail Jurjevič Lermontov photo
Gene Gnocchi photo
Fabrice Hadjadj photo
Dmitrij Gluchovskij photo
Lalla photo

„Con l'aiuto del praṇava [Oṃ], Lallā si è raccolta in sé unendosi alla Luce. Così ha scacciato la paura della morte.“

—  Lalla poetessa e mistica indiana 1320 - 1392

76
Origine: Citato in Lilian Silburn, La kuṇḍalinī o l'energia del profondo, trad. di Francesco Sferra, Adelphi, 1997, p. 82.

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“