„È normale avere paura. Come è normale piangere. Non vuol dire essere vigliacchi. Essere vigliacchi è fare finta di nulla, voltarsi dall'altra parte. Fregarsene.“

Bianca come il latte, rossa come il sangue

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 29 Novembre 2021. Storia
Alessandro D'Avenia photo
Alessandro D'Avenia173
scrittore, insegnante e sceneggiatore italiano 1977

Citazioni simili

Horace Smith photo

„Il coraggio è la paura di essere giudicato vigliacco.“

—  Horace Smith scrittore 1779 - 1849

Senza fonte

Stanisław Jerzy Lec photo

„I vigliacchi devono avere il potere, altrimenti hanno paura.“

—  Stanisław Jerzy Lec scrittore, poeta e aforista polacco 1909 - 1966

Altri pensieri spettinati

Nathalie photo

„È normale avere paura | ma è sbagliato avere paura.“

—  Nathalie cantautrice italiana 1979

da Lungo le sponde del fiume, n. 7
Vivo sospesa

Louis-ferdinand Céline photo
John Middleton Murry photo
Jim Morrison photo

„Chi vuol vivere senza pudore è solo un vigliacco che beve camomilla.“

—  Jim Morrison cantautore e poeta statunitense 1943 - 1971

Attribuite, Poesie apocrife

Paolo Giordano photo
Ernest Hemingway photo
Aldo Palazzeschi photo
Umberto Eco photo
Sándor Márai photo
Licia Troisi photo
Martina Rosucci photo
Pablo Picasso photo
Ignazio La Russa photo

„[rivolto ad uno studente] Lei è un vigliacco, vigliacco. […] Dovete ringraziare la sensibilità delle forze dell'ordine che vi avrebbero spazzato via in due minuti.“

—  Ignazio La Russa politico italiano 1947

17 dicembre 2010, durante la trasmissione AnnoZero; citato da SkyTG24 http://tg24.sky.it/tg24/politica/2010/12/17/la_russa_annozero_attacco_studenti_bagarre_con_di_pietro.html

Rupert Grint photo

„Essere famosi è una sciagura, ma è meglio di essere normali.“

—  Rupert Grint attore britannico 1988

Senza fonte

Thomas Fuller photo
Ippolito Nievo photo

„I calunniatori sono anche di solito vigliacchi.“

—  Ippolito Nievo, libro Le confessioni d'un italiano

Le confessioni di un italiano

John Wilmot, II conte di Rochester photo

„Perché tutti gli uomini sarebbero dei vigliacchi se osassero.“

—  John Wilmot, II conte di Rochester scrittore, poeta e drammaturgo inglese 1647 - 1680

v. 158
A Satire Against Mankind

Argomenti correlati