„Nondimeno, diceva Talete, egli stesso non possedeva, né per natura né per esercizio, tante doti privilegiate quante ne vedeva in Pitagora: sicché da tutto questo egli poteva preconizzare che, se si fosse unito a quei sacerdoti [egiziani], Pitagora sarebbe diventato il più divino e il più sapiente tra tutti gli uomini.“

12, p. 87
Vita di Pitagora

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Giamblico photo
Giamblico21
filosofo e esoterista greco antico 250 - 330

Citazioni simili

Vittorio Imbriani photo
Franco Battiato photo
Eraclito photo
Giamblico photo
Timone di Fliunte photo

„E Pitagora, fidente nella grave e dignitosa sua parola, alle magiche credenze si volse, per conquistare gli uomini.“

—  Timone di Fliunte filosofo greco antico -320 - -230 a.C.

Origine: Dai Silli, fr. 58 Diels; citato in Laerzio, Vite dei filosofi, VIII, 36.

Giamblico photo
Percy Bysshe Shelley photo
Hossein Nasr photo
Albert Einstein photo
Diogene Laerzio photo
Giamblico photo
Edwin Abbott Abbott photo
Diogene Laerzio photo
Taylor Caldwell photo
Timone di Fliunte photo

„Tale fu Talete, fra i Sette Sapienti, portento nell'astronomia.“

—  Timone di Fliunte filosofo greco antico -320 - -230 a.C.

Origine: Dai Silli, fr. 23 Diels; citato in Laerzio, Vite dei filosofi, I, 34.

Igor Stravinskij photo
Umberto Saba photo
Ferenc Herczeg photo

„Egli era non solo il sacerdote, ma anche l'asceta della poesia.“

—  Ferenc Herczeg scrittore ungherese 1863 - 1954

Origine: Citato nella prefazione di Ignazio Balla in Géza Gárdonyi, Quel misterioso terzo, p. 13

Giamblico photo

Argomenti correlati