„Perché per me l’unica gente possibile sono i pazzi, quelli che sono pazzi di vita, pazzi per parlare, pazzi per essere salvati, vogliosi di ogni cosa allo stesso tempo, quelli che mai sbadigliano o dicono un luogo comune, ma bruciano, bruciano, bruciano, come favolosi fuochi artificiali color giallo che esplodono come ragni attraverso le stelle e nel mezzo si vede la luce azzurra dello scoppio centrale e tutti fanno Oooohhh“

On the Road

Ultimo aggiornamento 16 Settembre 2020. Storia
Jack Kerouac photo
Jack Kerouac242
scrittore e poeta statunitense 1922 - 1969

Citazioni simili

Jack Kerouac photo
Jack Kerouac photo
Jack Kerouac photo
Giancarlo Magalli photo

„Essere pazzi non è una cosa facile. Avete notato che quasi tutti quelli che dicono di se': "Io sono mezzo pazzo" al massimo riescono ad essere mezzi scemi?“

—  Giancarlo Magalli autore televisivo e conduttore televisivo italiano 1947

Origine: Da un post https://www.facebook.com/giancarlo.magalli.5/posts/10206218187924070 sul profilo ufficiale Facebook.com, 8 aprile 2015.

Giulio Andreotti photo
Igino Giordani photo
Cesare Pavese photo
Epitteto photo
Dr. Seuss photo

„Essere pazzi non è abbastanza.“

—  Dr. Seuss scrittore e fumettista statunitense 1904 - 1991

Tiziano Ferro photo
Hunter Stockton Thompson photo
Robert Burton photo
Lucio Battisti photo

„I pazzi sono i saggi e viceversa ormai.“

—  Lucio Battisti compositore, cantautore e produttore discografico italiano 1943 - 1998

da Macchina del tempo, lato B, n. 6
Anima latina

Friedrich Nietzsche photo

„E coloro che sono stati visti danzare erano ritenuti pazzi da coloro che non potevano ascoltare la musica.“

—  Friedrich Nietzsche filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco 1844 - 1900

And those who were seen dancing were thought to be insane by those who could not hear the music.
[Citazione errata] La frase viene spesso attribuita a Nietzsche sia in lingua italiana che in lingua inglese, tuttavia non vi è alcuna evidenza che la citazione appartenga realmente al filosofo tedesco. La prima attribuzione nota a Nietzsche risale infatti solo al 2003, più di cento anni dopo la sua morte. Probabilmente scaturisce da uno scritto del religioso Thomas Manton, edito nel 1873. Una delle prime menzioni di questa citazione risale al 1927, quando venne riportata in una versione molto simile dal giornale londinese The Times ed etichettata come "vecchio proverbio" (old proverb).
Attribuite
Origine: Citato in Giovanni Floris, Quella notte sono io, Rizzoli, p. 20 https://books.google.it/books?id=HCtwDQAAQBAJ&pg=PT20. ISBN 8858686748
Origine: Those Who Dance Are Considered Insane by Those Who Can't Hear the Music http://quoteinvestigator.com/2012/06/05/dance-insane/, QuoteInvestigator.com, 5 giugno 2012.

Marco Aurelio photo
Marguerite Yourcenar photo
Friedrich Nietzsche photo
Riccardo Mannerini photo

„Gli inventori impazziscono | perché mancano i pazzi.“

—  Riccardo Mannerini poeta e paroliere italiano 1927 - 1980

Immagini II; p. 300
Il sogno e l'avventura

Ludovico Ariosto photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“