Frasi dal lavoro
De reditu suo

Il De reditu suo è un poema scritto da Claudio Rutilio Namaziano sulla decadenza dell'impero romano d'occidente nel V secolo.


Autori simili

Claudio Rutilio Namaziano photo
Claudio Rutilio Namaziano6
poeta e politico romano
Claudio Claudiano photo
Claudio Claudiano3
poeta romano
Publio Ovidio Nasone photo
Publio Ovidio Nasone104
poeta romano
Marco Valerio Marziale photo
Marco Valerio Marziale33
poeta ed epigrammista romano
Gaio Valerio Catullo photo
Gaio Valerio Catullo63
poeta romano
Quinto Orazio Flacco photo
Quinto Orazio Flacco120
poeta romano
Decimo Giunio Giovenale photo
Decimo Giunio Giovenale36
poeta e oratore romano
Marco Porcio Catone photo
Marco Porcio Catone17
politico, generale e scrittore romano
Publio Virgilio Marone photo
Publio Virgilio Marone110
poeta romano
Eneo Domizio Ulpiano photo
Eneo Domizio Ulpiano11
politico e giurista romano
Autori simili
Claudio Rutilio Namaziano photo
Claudio Rutilio Namaziano6
poeta e politico romano
Claudio Claudiano photo
Claudio Claudiano3
poeta romano
Publio Ovidio Nasone photo
Publio Ovidio Nasone104
poeta romano
Marco Valerio Marziale photo
Marco Valerio Marziale33
poeta ed epigrammista romano
Gaio Valerio Catullo photo
Gaio Valerio Catullo63
poeta romano