„Il «totalitarismo» e il potere apparentemente onnipervasivo degli Stati di polizia hanno oscurato il fatto che quasi ovunque il potere statale è andato indebolendosi. […] D'altro canto, l'importanza delle grandi imprese (con la loro connessa «globalizzazione») è ingannevole, perché i loro temporanei manager e amministratori non ne sono i veri proprietari. Essi non costituiscono una nuova aristocrazia, il tipo di aristocrazia che inevitabilmente emerge quando gli Stati s'indeboliscono. Nel nostro futuro c'è un nuovo feudalesimo barbarico; ma la sua ora non è ancora giunta.“

Origine: Democrazia e populismo, pp. 144-147

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 04 Giugno 2020. Storia

Citazioni simili

Ida Di Benedetto photo
Giuseppe Garibaldi photo

„Un altro fatto che attesta grandemente il progresso umano della nostr'età è l'avvicinamento dell'aristocrazia al popolo.“

—  Giuseppe Garibaldi generale, patriota e condottiero italiano 1807 - 1882

cap. XXXV; p. 77
Clelia: il governo dei preti

Enver Hoxha photo
Antonio Ingroia photo
Henry Kissinger photo
Jovanotti photo
Osama bin Laden photo
Pier Paolo Pasolini photo
Stendhal photo

„Torino è piena di aristocrazia biliosa.“

—  Stendhal scrittore francese 1783 - 1842

Origine: Passeggiate romane, p. 84

Kim Il-sung photo
Indro Montanelli photo
Heinrich von Treitschke photo

„[…] la massa giunta al potere, ricettiva com'è per i semplici, universali ideali di giustizia e di una potenza statale onnipotente, tende sempre, regolarmente, a sottomettersi a un tiranno popolare.“

—  Heinrich von Treitschke storico tedesco 1834 - 1896

Origine: Il riferimento è alla Francia e a Napoleone III. Bismarck, Il grande conservatore, p. 232.
Origine: Citato in Franz Herre, Bismark, Il grande conservatore, traduzione di Anna Martini Lichtner, Mondadori, Milano, 1944, p. 232. ISBN 88-04-36790-3

Vilfredo Pareto photo
Lucio Anneo Seneca photo

„Brevissima e ansiosissima è la vita di quelli che dimenticano il passato, non curano il presente, temono il futuro: giunti all'ultima ora, tardi comprendono, disgraziati, di essere stati tanto tempo occupati a non far nulla.“

—  Lucio Anneo Seneca filosofo, poeta, politico e drammaturgo romano -4 - 65 a.C.

XVI, 1; 1993, p. 85
La brevità della vita (De brevitate vitae)

Benjamin Constant photo

„L'Inghilterra non è, in fondo, che una vasta, opulenta e vigorosa aristocrazia.“

—  Benjamin Constant scrittore, politico 1767 - 1830

1830, vol. I, p. 23; citato in Losurdo 2005, p. 122

Thomas Carlyle photo
Pier Paolo Pasolini photo
Ernest Hemingway photo

Argomenti correlati