„Quali terribili sofferenze mi è costata – e mi costa tuttora – questa sete di credere, che tanto più fortemente si fa sentire nella mia anima quanto più forti mi appaiono gli argomenti ad essa contrari! Cionostante Iddio mi manda talora degl'istanti in cui mi sento perfettamente sereno; in quegl'istanti io scopro di amare e di essere amato dagli altri, e appunto in quegl'istanti io ho concepito un simbolo della fede, un Credo, in cui tutto per me è chiaro e santo. Questo Credo è molto semplice, e suona così: credete che non c'è nulla di più bello, di più profondo, più simpatico, più ragionevole, più virile e più perfetto di Cristo; anzi non soltanto non c'è, ma addirittura, con geloso amore, mi dico che non ci può essere. Non solo, ma arrivo a dire che se qualcuno mi dimostrasse che Cristo è fuori dalla verità e se fosse effettivamente vero che la verità non è in Cristo, ebbene io preferirei restare con Cristo piuttosto che con la verità.“

Origine: Dalla lettera a N.D.Fonvizina, 1854, in Lettere sulla creatività, traduzione di Gianlorenzo Pacini, Feltrinelli, 1994, p. 51.

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Fëdor Dostoevskij photo
Ersilio Tonini photo
Antonio di Padova photo
Gregorio Nazianzeno photo
Giovanni Gentile photo
Simone Weil photo

„La fiducia in Cristo deve essere perfetta come Cristo“

—  Matta El Meskin monaco egiziano 1919 - 2006

Comunione nell'amore, Il pentimento

„L'universale è Gesù Cristo: "Tu sei la vita, Tu sei uno che mi porta la vita come un oltre, come qualcosa che sta oltre. Tu non sei qualcuno che mi dice una verità che è più grande di me: Tu sei la Verità". E ciò significa: "Tu sei l'ultima parola, Tu sei l'ultima cosa, Tu sei l'assoluto. Oltre di Te non si può andare. Tu sei la terra ferma". Tutto quello che di assoluto sta in queste parole, noi lo vediamo in Gesù Cristo e ci aggrappiamo a Gesù Cristo: "Tu sei tutto questo. Tu sei l'ultima cosa, l'ultimo, perché sei l'ultima spiegazione, l'ultima risposta. Tu sei tutto questo". Che è come dire: il centro non sono io. Io mi realizzo, io sono, ma mettendomi in Te. Questa è l'ubbidienza radicale, l'ubbidienza della fede. [.. ] Io non mi do i contorni che voglio, perché questi non sono i contorni della verità, non sono i contorni della giustizia, del bene. Io devo prendere i contorni, devo prendere forma da Gesù Cristo. Questo, in alcuni momenti, ci appare come una grande stoltezza. Ma la sapienza è prendere i contorni di Gesù Cristo, anche se può essere per noi una grande crocifissione, perché i contorni che abbiamo da noi stessi non sono quelli di Gesù Cristo, ma di Adamo. La croce più vera del cristiano consiste nell'essere discepoli. Consiste in questa ubbidienza, per cui impariamo a dire: "La verità non sono io e non è neanche l'umano". Noi accetteremmo che l'umano è la verità, è il bene; ma la sapienza della fede ci dice che non è l'umano la verità, il bene. La verità, il bene è un umano concreto: è l'umano concreto di Gesù Cristo.“

—  Giovanni Moioli presbitero e teologo italiano 1931 - 1984

Origine: Il discepolo, p. 13

Chiara d'Assisi photo

„Io Chiara, serva di Cristo, pianticella del nostro santo padre Francesco […].“

—  Chiara d'Assisi religiosa italiana 1193 - 1253

citato in Vita di Chiara d'Assisi, p. 129

Madre Teresa di Calcutta photo

„Che mondo terribile è questo, senza l'amore di Cristo.“

—  Madre Teresa di Calcutta religiosa e beata albanese 1910 - 1997

Sii la mia luce

Adrienne von Speyr photo
Anton Pavlovič Čechov photo

„Cristo ci ha insegnato un amore ragionevole, sensato e utile.“

—  Anton Pavlovič Čechov scrittore, drammaturgo e medico russo 1860 - 1904

Origine: Il duello, p. 134

Tommaso d'Aquino photo

„Solo Cristo è il vero sacerdote, gli altri sono i suoi ministri.“

—  Tommaso d'Aquino frate domenicano 1225 - 1274

Origine: Da In ad Hebraeos, 7, 4: citato nel Compendio del Catechismo.

Agostino d'Ippona photo

„Quello che il nostro spirito, ossia la nostra anima, è per le nostre membra, lo stesso è lo Spirito Santo per le membra di Cristo, per il corpo di Cristo, che è la Chiesa.“

—  Agostino d'Ippona filosofo, vescovo, teologo e santo berbero con cittadinanza romana 354 - 430

citato nel Catechismo della Chiesa Cattolica, 797
Variante: Ciò che è il nostro spirito, cioè la nostra anima, per le membra del nostro corpo, è lo Spirito Santo per le membra di Cristo, per il corpo di Cristo che è la Chiesa.

Alan Bennett photo

„L'unico figlio che ha mai detto la verità su suo padre è Gesù Cristo – e ci sono dubbi anche su di lui. (da Il testamento“

—  Alan Bennett scrittore, drammaturgo e sceneggiatore britannico 1934

o il cazzo) di Kafka, in Drammi e monologhi

Emilio Bossi photo

„La Bibbia stessa è tutta quanta una conferma di questa verità che Gesù Cristo non è mai esistito!“

—  Emilio Bossi politico, giornalista e avvocato svizzero 1870 - 1920

Gesu Cristo non è mai esistito

Argomenti correlati