„Romani, addio. Siano i congedi estremi | Degni di noi. Lode agli Dei, vi lascio, | E vi lascio romani. Ah, conservate | Illibato il gran nome; e voi sarete | Gli arbitri della terra, e il mondo intero | Roman diventerà. Numi custodi | Di quest'almo terren, Dee protettrici | Della stirpe d'Enea, confido a voi | Questo popol d'eroi: sian vostra cura | Questo suol, questi tetti e queste mura, | Fate che sempre in esse | La costanza, la fè, la gloria alberghi, | La giustizia, il valore. E, se giammai | Minaccia al Campidoglio | Alcun astro maligno influssi rei, | Ecco Regolo, o Dei. Regolo solo | Sia la vittima vostra, e si consumi | Tutta l'ira del Ciel sul capo mio: | Ma Roma illesa… Ah, qui si piange! Addio!“

da Addio di Regolo ai romani, atto III
Attilio Regolo

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Corrado Guzzanti photo
Massimo d'Alema photo

„Caro Cavaliere, lei è come Ceausescu: anche lui, in Romania, controllava tutte le tv, ah, ah!“

—  Massimo d'Alema politico italiano, presidente del Consiglio dei Ministri dal 1998 al 2000 1949

2 agosto 1994

Edoardo Bennato photo

„Noi siamo un popolo di eroi e di grandi inventori e discendiamo dagli antichi romani.“

—  Edoardo Bennato cantautore, chitarrista e armonicista italiano 1946

da In fila per tre
I buoni e i cattivi

Alessandro Della Seta photo
Beppe Fenoglio photo
David Herbert Lawrence photo
Gaetano De Sanctis photo

„Se Livio non vede che Roma è perché egli è del tutto legato agli schemi della storiografia romana che, in contrasto con quella greca, ha un interesse esclusivo e profondo per le vicende del proprio popolo e che dalle sue origini fino al suo declinare non è e non vuole essere se non la storia del popolo e dello Stato romano.“

—  Gaetano De Sanctis storico italiano 1870 - 1957

Origine: Citato in Vittorio Citti, Claudia Casali, Camillo Neri, Scrittori latini nel tempo, Zanichelli, Bologna, 2000, p. 858, ISBN 978-88-08-09995-2. Vedi anche Gaetano De Sanctis, Scritti minori, vol. V, 1931-1947 http://books.google.it/books?id=ZsJSY23qm9AC&pg=PA44&dq=non+%C3%A8+e+non+vuole+essere+se+non+la+storia+del+popolo+e+dello+Stato+romano.&hl=it&ei=qFWCTpbFCoTesgap48GJDg&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=1&ved=0CC0Q6AEwAA#v=onepage&q=non%20%C3%A8%20e%20non%20vuole%20essere%20se%20non%20la%20storia%20del%20popolo%20e%20dello%20Stato%20romano.&f=false.

David Herbert Lawrence photo
Torquato Tasso photo

„Già discende Imeneo là dove alberga | La virtù col valore | E la gloria e l'onore, | E a gloriosi Eroi tesson corona. | E nulla par che più s'innalzi ed erga | De la gran stirpe loro, | Mentre con l'ale d'oro | Vola dal monte al mar ch'alto risuona.“

—  Torquato Tasso poeta, scrittore e drammaturgo italiano 1544 - 1595

da Madrigale, Nelle nozze del conte di Paleno, citato in Efemeridi letterarie di Roma, 1822

Eugenio Montale photo

„Lontano, ero con te quando tuo padre | entrò nell'ombra e ti lasciò il suo addio.“

—  Eugenio Montale, libro Le occasioni

da Lontano, ero con te
Opere in versi, Le occasioni

Lando Fiorini photo
Publio Cornelio Tacito photo

„[B]revi e funesti erano gli amori del popolo romano.“

—  Publio Cornelio Tacito storico, oratore e senatore romano 54 - 120

p. 89; 1974

David Herbert Lawrence photo
Eddie Vedder photo
Enver Hoxha photo
Citát „Un congedo opportuno lascia dietro una porta sempre aperta.“
Erri De Luca photo

„Un congedo opportuno lascia dietro una porta sempre aperta.“

—  Erri De Luca scrittore, traduttore e poeta italiano 1950

Aceto, arcobaleno

Argomenti correlati