„La società inizia pian piano a capire i problemi e, nel caso delle malattie, i malati si sentono meno soli.“

—  Ron

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 25 Novembre 2020. Storia
Ron photo
Ron10
cantautore italiano 1953

Citazioni simili

Jim Morrison photo
Molière photo
Francesco Guccini photo

„E l'urlo di sempre che dice pian piano: "Non siamo, non siamo, non siamo."“

—  Francesco Guccini cantautore italiano 1940

da Quello che non...
Quello che non...

Luciano Ligabue photo

„Abbiamo facce che non conosciamo, ce le mettete voi in faccia pian piano.“

—  Luciano Ligabue cantautore italiano 1960

da Tra palco e realtà, n. 1
Su e giù da un palco (disco 2)

Gino Paoli photo
Peter Handke photo

„Pian piano il silenzio esterno della sera si tramuta nell'interiore calore del corpo.“

—  Peter Handke romanziere e drammaturgo austriaco 1942

Il peso del mondo

Gustave Flaubert photo

„MALATO. Per tirar su un malato, ridere della sua malattia e negare le sue sofferenze.“

—  Gustave Flaubert scrittore francese 1821 - 1880

Dizionario dei luoghi comuni

Sabina Guzzanti photo
Luciano Ligabue photo

„Mentre il sole alle spalle pian piano va giù, e quel sole vorresti non essere tu.“

—  Luciano Ligabue cantautore italiano 1960

da L'amore conta, n. 4

Nek photo
Isacco di Ninive photo

„Non fuggire i malati di malattie ripugnanti perché anche tu sei rivestito di carne.“

—  Isacco di Ninive monaco, mistico, religioso (vescovo di Ninive) 640 - 700

Discorsi ascetici – prima collezione

Emil Cioran photo
Guido Ceronetti photo
Daniel Pennac photo
Jules Renard photo

„Si va a visitare un malato per raccontare tutte le malattie che si sono avute o che hanno avuto gli altri.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

18 febbraio 1901; Vergani, p. 180
Diario 1887-1910

William Edward Hartpole Lecky photo

„La riforma sanitaria non è del tutto una buona cosa allorché consente ai membri deboli e malati della comunità, che in un diverso stadio della società sarebbero morti nell'infanzia, di crescere e moltiplicarsi, perpetuando un tipo indebolito e la macchia di una malattia ereditaria.“

—  William Edward Hartpole Lecky 1838 - 1903

Origine: Da A History of England in the Eighteenth Century, Longmans, London, 1883-88<sup>3</sup>, vol. I, p. 275; citato in Domenico Losurdo, Controstoria del liberalismo, Laterza, 2005, p. 213.

Papa Benedetto XVI photo

Argomenti correlati