„Penso che il rispetto stia dando luce a questo sport. Penso che lo stiano mostrando non solo i giocatori, ma anche gli allenatori, i fisioterapisti, i giornalisti e tutti quelli che stanno attorno a questo sport. Il nostro sport è molto in salute. Anche in questo periodo di difficoltà finanziarie i tornei vanno avanti e provano a migliorarsi sempre di più, e lo stesso fanno i giocatori. Penso che il tennis non abbia risentito di questi problemi di crisi nel 2008, 2009 ed anche nel 2010. Ciò mostra come il nostro sport sia in salute. Torniamo di nuovo al rispetto. È bello vedere come i giocatori rispettino i tornei ed i tornei rispettino i giocatori. In passato non è stato così. C'erano lotte, discussioni nell'Atp, tra tornei e giocatori.“

Pubblicità

Citazioni simili

Guillermo Vilas photo
Steffi Graf photo
Pubblicità
Tony Roche photo
Roger Federer photo
Andy Roddick photo
Andy Roddick photo
Roger Federer photo
Sue Barker photo
Maria Bueno photo

„Per me il tennis era più un'arte che uno sport. Ero una giocatrice naturale. Facevo tutto impulsivamente o per un'intuizione. Non avrei potuto mai essere programmata come la maggior arte dei giocatori di oggi“

—  Maria Bueno tennista brasiliana 1939 - 2018
Source: .Citata in Piero Pardini, Citazioni a bordo campo http://www.ubitennis.com/2008/09/26/121263-citazioni_bordo_campo_settembre.shtml, Ubitennis.com, settembre 2008

Mats Wilander photo
Ivan Ljubičić photo
Novak Đoković photo
Novak Đoković photo

„L'anno scorso non mi sono divertito molto, ma quell'esperienza mi è servita. Quest'anno è diverso perché mi sono presentato qui da vincitore di un torneo del Grande Slam e come un giocatore più maturo e cresciuto mentalmente e fisicamente.“

—  Novak Đoković tennista serbo 1987
Source: Citato in Piero Pardini, Citazioni a bordo campo http://www.ubitennis.com/2008/11/15/132811-citazioni_bordo_campo_novembre.shtml, Ubitennis.com, novembre 2008.

Adriano Panatta photo
Arrigo Sacchi photo

„Non sono certo razzista e la mia storia di allenatore lo dimostra, a partire da Rijkaard, ma a guardare il torneo di Viareggio mi viene da dire che ci sono troppi giocatori di colore, anche nelle squadre Primavera. Il business ormai ha la meglio su tutto. L'Italia non ha dignità, non ha orgoglio: non è possibile vedere squadre con 15 stranieri.“

—  Arrigo Sacchi allenatore di calcio italiano 1946
Source: Dalla cerimonia di consegna del premio Maestrelli a Montecatini Terme; citato in Sacchi: "Troppi neri nelle giovanili". Poi precisa: "Non sono razzista" http://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/16-02-2015/sacchi-italia-senza-dignita-troppi-neri-giovanili-100917863865.shtml, Gazzetta.it, 16 febbraio 2015.

Slaven Bilić photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“