„Ne consegue che ancor oggi potrebbero esservi sulla Terra esemplari viventi di quegli animali. Perché non li cerca?" "Lo faccia lei, se la cosa la diverte", rispose Malcolm, gelido. "E se non ha altro di meglio da fare". "No, no", si affrettò a ribattere Levine. "Dico sul serio. E se i dinosauri non si fossero estinti? E se esistessero ancora? In qualche luogo isolato del pianeta". "Lei sta parlando di un Mondo Perduto", disse Malcolm, e molte teste annuirono in tacita intesa. Gli scienziati dell'Istituto avevano messo a punto una sorta di linguaggio stenografico per indicare i più noti scenari evolutivi. Parlavano del Campo di Proiettili, della Rovina del Giocatore, del Gioco della Vita, del Mondo Perduto, della Regina Rossa e del Rumore Nero, indicando così modi molto precisi di considerare l'evoluzione. Ma erano tutti… "No", insistette Levine. "Sto parlando letteralmente". "E allora si sbaglia di grosso.“

Origine: Il mondo perduto, p. 18

Ultimo aggiornamento 04 Giugno 2020. Storia

Citazioni simili

Robert T. Bakker photo
Osho Rajneesh photo
Louis-ferdinand Céline photo
Jonathan Safran Foer photo
Anacleto Verrecchia photo
Eros Ramazzotti photo
Antonio Di Pietro photo
Mario Soldati photo
Cormac McCarthy photo
Francesco Guccini photo
Giorgio Faletti photo
Pupo photo
Aldo Palazzeschi photo
Alfonso Gatto photo
Celso (filosofo) photo
Werner Herzog photo

„…allora ho detto agli indios "No. Non uccidetelo ancora. Quel pazzo mi serve"“

—  Werner Herzog regista, sceneggiatore e produttore cinematografico tedesco 1942

Dal documentario Kinski, il mio nemico più caro (1999)

Tove Jansson photo

Argomenti correlati