„[ultimo giorno di scuola]E fa un certo effetto vedere quei banchi vuoti, ti fa sentire che hai lasciato il tuo posto a qualcuno che neppure conosci. Qualcuno che leggerà le scritte che tu hai inciso, che si nasconderà in quello stesso angolo del banco dove tu ti nascondevi per sfuggire all'interrogazione, che batterà nervoso il piede a terra con lo stesso ritmo che tu avevi. Qualcuno che ruberà un po' di vita tua.“

Ma le stelle quante sono

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Jules Renard photo

„Quando fa l'elogio di qualcuno gli sembra di denigrarsi un po.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

11 gennaio 1893; Vergani, p. 63
Diario 1887-1910

„Il male sopravvive a chi lo fa; il bene, posto che qualcuno faccia del bene, muore con lui.“

—  Eric Frank Russell scrittore di Fantascienza britannico 1905 - 1978

da Il vegano, p. 31

José Saramago photo
J. D. Salinger photo
Luciano Berio photo
Henry Jenkins photo

„Quando la gotta fa visita a uno dei miei piedi, devo stare per forza seduto. Non riesco a mettermi nemmeno un calzino e non posso appoggiare sullo stesso piede neppure un foglio di carta sottile. Alla fine tutto quello che posso fare è guardarlo, imprecare contro di esso e battere i pugni sulla superficie dura più vicina in attesa che gli antinfiammatori che mi ha prescritto il medico facciano effetto.“

—  Frank Bruni giornalista statunitense 1964

Origine: Dal suo blog; citato in Francesco Tortora, L'ex re dei critici gastronomici ha la gotta http://www.corriere.it/cronache/12_marzo_24/bruni-gastronomia-gotta-americani_63550cd6-75b1-11e1-88c1-0f83f37f268b.shtml, Corriere.it, 24 marzo 2012.

Alessandro Baricco photo
David Grossman photo
Jeff Lindsay photo
John Ronald Reuel Tolkien photo
Conte di Lautréamont photo
Meg Rosoff photo
Roy Dupuis photo
Etty Hillesum photo

„Quando qualcuno ha imparato a “immergersi in se stesso“

—  Etty Hillesum scrittrice olandese 1914 - 1943

libro Il bene quotidiano. Breviario degli scritti 1941-1942

Jack Kerouac photo

„Quanto siamo avidi! Come posso odiare qualcuno quanto me stesso?“

—  Jack Kerouac scrittore e poeta statunitense 1922 - 1969

Origine: Un mondo battuto dal vento, p. 238

Fabrizio De André photo
Francesco Guccini photo

Argomenti correlati