„È dell'universale che il dio ha cura, è questo che la provvidenza divina non abbandona mai: [l'universo] non può subire alterazione, né il dio dopo qualche tempo può richiamarlo a sé, né la sua collera può essere provocata da uomini, più di quanto lo possa essere da scimmie o topi. A nessuno di questi esseri egli muoverà minacce: ciascuno di loro ha ricevuto il proprio destino, nella parte a lui assegnata.“

IV, 99
Il discorso vero

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Johann Wolfgang von Goethe photo
Papa Giovanni Paolo II photo
Carlo Gnocchi photo
Victor Hugo photo
Hans Urs Von Balthasar photo
José Ortega Y Gasset photo
Lucio Anneo Seneca photo
Marcel Proust photo
Luciano Ligabue photo
Jack Kerouac photo
Edwin Abbott Abbott photo
Hans Urs Von Balthasar photo
Amartya Sen photo
Niccolo Machiavelli photo
Mahátma Gándhí photo

Argomenti correlati