„Secondo tale ipotesi, il linguaggio può aver preceduto, forse di un certo tempo, l'emergere di un sistema nervoso centrale specifico dell'uomo e aver contribuito in termini decisivi alla selezione di quelle varianti che sono più adatte a utilizzarne tutte le risorse. In altre parole, può darsi che sia stato il linguaggio a creare l'uomo, anziché l'uomo a creare il linguaggio.“

da From Biology to Ethics, San Diego, 1969, pp. 15-16; citato in George Steiner 1984, p. 124

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Jean-Luc Marion photo
Romano Battaglia photo
Thomas Alva Edison photo
Martin Heidegger photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
George Orwell photo
Paul Valéry photo

„L'uomo può creare solo a spese della Creazione.“

—  Paul Valéry, Cattivi pensieri

Cattivi pensieri

Martin Heidegger photo

„Il linguaggio è la casa dell'essere e nella sua dimora abita l'uomo.“

—  Martin Heidegger filosofo tedesco 1889 - 1976

dalla Lettera sull'umanismo

André Malraux photo

„Non si può creare un'arte che parli all'uomo se non si ha niente da dire.“

—  André Malraux scrittore e politico francese 1901 - 1976

da L'espoir

Carmelo Bene photo
Caterina Davinio photo

„Il linguaggio completa l’esistenza del mondo e lo rende “usabile” per l’uomo.“

—  Caterina Davinio poetessa, scrittrice e artista italiana 1957

Origine: Virtual Mercury House. Planetary & Interplanetary Events, p. 49

Ludwig Wittgenstein photo
George Steiner photo
Pier Paolo Pasolini photo
Pascal Quignard photo

„Lo scrittore è il linguaggio che divora se stesso nell'uomo tramite il mentire che ne costituisce il nucleo.“

—  Pascal Quignard scrittore e saggista francese 1948

cap. XV, 49
Ombre erranti

Gilbert Keith Chesterton photo

„Dal momento in cui l'uomo cessa di «risuonare» davanti al mondo, nel suo linguaggio s'insinua la malattia ed egli diventa vittima delle illusioni prodotte dalle parole.“

—  Marcel Detienne storico e storico delle religioni belga 1935 - 2019

Origine: Mito e linguaggio da Max Müller a Claude Lévi-Strauss, p. 6

Hans-Georg Gadamer photo

„L'essere che può venir compreso è linguaggio.“

—  Hans-Georg Gadamer, libro Verità e metodo

Origine: Verità e metodo, p. 542

„Niente è più lontano dal pensiero di Max Müller, secondo il quale il discorso mitico è un prodotto inconscio del linguaggio, di cui l'uomo è sempre la vittima e mai il creatore.“

—  Marcel Detienne storico e storico delle religioni belga 1935 - 2019

Origine: Mito e linguaggio da Max Müller a Claude Lévi-Strauss, p. 5

Gilles Jacob photo

„[Su Maurice Pialat] Maurice era Maurice: l'uomo che può creare solo nella tensione, nell'insicurezza, nell'incapacità di stabilire rapporti umani, forse nel disprezzo.“

—  Gilles Jacob critico cinematografico, regista e produttore cinematografico francese 1930

Origine: Cinema è sogno, p. 223

Argomenti correlati