Frasi di André Malraux

André Malraux foto
21  4

André Malraux

Data di nascita: 3. Novembre 1901
Data di morte: 23. Novembre 1976
Altri nomi:André-Georges Malraux

Pubblicità

André Malraux è stato uno scrittore e politico francese.

Frasi André Malraux

„L'arte non è una sottomissione ma una conquista.“

— André Malraux
citato da Marco Cicala sul Il Venerdi di Repubblica, 14 marzo 2008

Pubblicità
Pubblicità

„No, non c'erano tanti modi di guadagnarsi la libertà! Di recente aveva riflettuto, senza avere l'ingenuità di stupirsene, sullo stato di una civiltà la quale tiene lo spirito in tal conto che chi di esso si nutre, essendone ormai sazio, si risolve pian piano a mangiare a prezzi ridotti. E allora? Non aveva certo voglia di vendere automobili, valori o discorsi, come quei suoi compagni i cui capelli impomatati esprimevano distinzione; né di costruire ponti, come quegli altri i cui capelli mal tagliati esprimevano scienza. Perché lavoravano, costoro? Per crescere nell'altrui considerazione. Lui la odiava, quella considerazione a cui ambivano. La sottomissione all'ordine dell'uomo senza figli e senza dio è la più profonda delle sottomissioni alla morte; dunque, cercare le proprie armi dove non le cercano gli altri: ciò che deve anzitutto esigere da se stesso colui che sa di essere isolato, è il coraggio. Che cosa può farsene del cadavere delle idee che dominano la condotta degli uomini allorché credono la loro esistenza utile a un qualche fine salvifico, o delle parole di quelli che vogliono sottomettere la loro vita a un modello - questi altri cadaveri? Negare alla vita qualsiasi finalità era divenuta una premessa dell'azione. Che altri confondessero pure con l'abbandono al caso questa tormentosa premeditazione dell'ignoto. Strappare le proprie immagini al mondo stagnante che le possiede... «Quel che essi chiamano l'avventura» pensava «non è una fuga, è una caccia: l'ordine del mondo non si distrugge a beneficio del caso, ma della volontà di approfittarne». [... ] Essere ucciso, scomparire, poco gli importava: non teneva a se stesso, e avrebbe trovato così la sua lotta, se non la sua vittoria. Ma accettare così da vivo la vanità dell'esistenza, come un cancro, vivere con quel tepore di morte nella mano... (Da dove saliva, se non da essa, quell'esigenza di cose eterne, così fortemente impregnata del suo odore di carne?). Che cos'era quel bisogno di ignoto, quella distruzione provvisoria dei rapporti fra prigioniero e padrone - che chi non la conosce chiama avventura - se non la sua difesa contro di essa? Difesa di cieco, che voleva conquistarla per farne una posta del gioco... Possedere più che se stesso, sfuggire alla vita fatta di polvere degli uomini che vedeva ogni giorno...“

— André Malraux
La Via dei Re, Adelphi, 1992, pag. 41-42

Pubblicità
Avanti
Anniversari di oggi
Giulia Carcasi71
scrittrice italiana 1984
Alfonso Varano foto
Alfonso Varano5
poeta e drammaturgo italiano 1705 - 1788
Samuel Johnson foto
Samuel Johnson15
critico letterario, poeta e saggista britannico 1709 - 1784
Christian Friedrich Hebbel foto
Christian Friedrich Hebbel11
poeta e drammaturgo tedesco 1813 - 1863
Altri 49 anniversari oggi
Autori simili
Maurice Barrés foto
Maurice Barrés7
scrittore e politico francese
François-René de Chateaubriand foto
François-René de Chateaubriand30
scrittore, politico e diplomatico francese
Michel De Montaigne foto
Michel De Montaigne62
filosofo, scrittore e politico francese
Étienne de La Boétie foto
Étienne de La Boétie14
filosofo, scrittore e politico francese
Alphonse De Lamartine foto
Alphonse De Lamartine35
poeta, scrittore e storico francese
Simone Veil foto
Simone Veil4
politica francese
Christian Bobin foto
Christian Bobin3
poeta, scrittore
Maxence Fermine foto
Maxence Fermine13
scrittore francese