Frasi di Thomas Alva Edison

Thomas Alva Edison foto
15  18

Thomas Alva Edison

Data di nascita: 11. Febbraio 1847
Data di morte: 18. Ottobre 1931

Pubblicità

Thomas Alva Edison è stato un inventore e imprenditore statunitense.

Fu il primo imprenditore che seppe applicare i principi della produzione di massa al processo dell'invenzione. Era considerato uno dei più prolifici progettisti del suo tempo, avendo ottenuto il record di 1.093 brevetti registrati a suo nome, in tutto il mondo, inclusi Stati Uniti, Regno Unito, Francia e Germania.

Diede origine alla Motion Picture Patents Company , compagnia formata dall'unione delle nove maggiori case di produzione cinematografiche dell'epoca. La rivista statunitense Life, in un'edizione speciale doppia, mise Edison al primo posto tra le "100 persone più importanti negli ultimi 1000 anni", evidenziando che la sua lampada a incandescenza "illumina il mondo". Sebbene Heinrich Göbel l'avesse preceduto, con meno successo, con una sua versione della lampada a incandescenza, fu Edison che rese possibile l'era moderna commercializzando e diffondendo la sua invenzione.

Frasi Thomas Alva Edison

Pubblicità

„Chiunque controlli il cinema, controlla il mezzo più potente di penetrazione delle masse!“

— Thomas Alva Edison
citato in Bruno Amatucci, Cinema – Il sogno continua, Agiscuola, Perugia, 1989

Pubblicità
Pubblicità

„Few men, indeed, had thought in terms of war.
Then Paine wrote 'Common Sense,' an anonymous tract which immediately stirred the fires of liberty.“

— Thomas Edison
Context: Looking back to those times we cannot, without much reading, clearly gauge the sentiment of the Colonies. Perhaps the larger number of responsible men still hoped for peace with England. They did not even venture to express the matter that way. Few men, indeed, had thought in terms of war. Then Paine wrote 'Common Sense,' an anonymous tract which immediately stirred the fires of liberty. It flashed from hand to hand throughout the Colonies. One copy reached the New York Assembly, in session at Albany, and a night meeting was voted to answer this unknown writer with his clarion call to liberty. The Assembly met, but could find no suitable answer. Tom Paine had inscribed a document which never has been answered adversely, and never can be, so long as man esteems his priceless possession. In 'Common Sense' Paine flared forth with a document so powerful that the Revolution became inevitable. Washington recognized the difference, and in his calm way said that matters never could be the same again.. It must be remembered that 'Common Sense' preceded the declaration and affirmed the very principles that went into the national doctrine of liberty. But that affirmation was made with more vigor, more of the fire of the patriot and was exactly suited to the hour. It is probable that we should have had the Revolution without Tom Paine. Certainly it could not be forestalled, once he had spoken.

Avanti
Anniversari di oggi
Giulia Carcasi71
scrittrice italiana 1984
Alfonso Varano foto
Alfonso Varano5
poeta e drammaturgo italiano 1705 - 1788
Samuel Johnson foto
Samuel Johnson15
critico letterario, poeta e saggista britannico 1709 - 1784
Christian Friedrich Hebbel foto
Christian Friedrich Hebbel11
poeta e drammaturgo tedesco 1813 - 1863
Altri 49 anniversari oggi
Autori simili
Steve Jobs foto
Steve Jobs15
imprenditore, informatico e inventore statunitense
Seth Godin foto
Seth Godin2
scrittore e imprenditore statunitense
Buckminster Fuller foto
Buckminster Fuller5
inventore, designer, architetto
Guglielmo Marconi foto
Guglielmo Marconi3
fisico e inventore italiano
Karl Friedrich Benz foto
Karl Friedrich Benz1
ingegnere tedesco
Joe Bastianich foto
Joe Bastianich16
imprenditore e personaggio televisivo statunitense
Enrico Toti foto
Enrico Toti2
ciclista, eroe italiano della prima guerra mondiale
Jeff Bezos foto
Jeff Bezos6
imprenditore (CEO di Amazon.com), manager
Robert Boyle foto
Robert Boyle2
chimico, fisico e inventore irlandese