„Ove mi condurrete, mani brutali della Sorte? | e su quale tenero praticello | o su quale erba amara dal fiore velenoso | mi stenderete un giorno alla fine del viaggio? | Quale scopo raggiungerà la mia vita avventurosa: il fondo dei mari o la sponda? | Non importa! Imbarcatemi perché devo imbarcarmi! | Gettiamo un solo sguardo ai fuochi del mattino | di cui la gloria viene forse a schernirmi | nei rigori del mio destino! | Domani, è la tenebra spessa e il mistero; | domani, è alla partenza il doloroso carme | che può esprimere un'anima legata alla terra; | domani, è la vita stessa!“

da Esilio
Origine: Citato in Nuova poesia negra, versioni e introduzione di Maria Grazia Leopizzi, Guanda, Parma, 1961, p. 275.

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Luigi Tenco photo
Gue Pequeno photo
Fabrizio De André photo
Luigi Tenco photo
ʿUmar Khayyām photo
Vasco Rossi photo
Nesli photo
Italo Calvino photo
Luigi Pirandello photo
Giovanni Bosco photo

„Non mandate al domani il bene che potete fare oggi, perché forse domani non avrete più tempo.“

—  Giovanni Bosco presbitero e pedagogo italiano 1815 - 1888

vol. IV, cap. 37
Memorie biografiche

Chuck Palahniuk photo
Jimi Hendrix photo

„Questo è il domani, o la fine del tempo?.“

—  Jimi Hendrix chitarrista e cantautore statunitense 1942 - 1970

1967

Maya Angelou photo
Antonio Albanese photo

„I giovani d'oggi sono spesso più giovani di domani.“

—  Antonio Albanese attore, comico e cabarettista italiano 1964

da Mai dire Lunedì, 2005
Personaggi, Mino Martinelli

Fëdor Dostoevskij photo

„Domani, domani tutto finirà!“

—  Fëdor Dostoevskij scrittore e filosofo russo 1821 - 1881

XVII; 1977, p. 203

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“