„Diffidate dunque anche di coloro che strillano perché il mondo non è razionale né morale, perché o non sono effettuali, cioè non conoscono il mondo, o sono in malafede, cioè lo conoscono troppo ma in modo unilaterale. Tra l'impotenza del dover essere (che non è) e l'idolatria del fatto compiuto (che spesso ha soltanto l'apparenza di essere tale), c'è una terza strada che è appunto quella dell'estetico.“

Origine: Contro la comunicazione, p. 67

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 04 Giugno 2020. Storia

Citazioni simili

Michail Jurjevič Lermontov photo
Nicolas Chamfort photo

„Celebrità: il vantaggio di esser conosciuto da coloro che non vi conoscono affatto.“

—  Nicolas Chamfort scrittore e aforista francese 1741 - 1794

II, 135
Massime e pensieri

Marko Pjaca photo
Giamblico photo
Edoardo Reja photo

„I giovani corrono, ma sono gli anziani che conoscono la strada.“

—  Edoardo Reja allenatore di calcio e ex calciatore italiano 1945

Origine: Citato in Reja: «Totti ha azzeccato la previsione» https://web.archive.org/web/20160101000000/http://archiviostorico.corriere.it/2011/ottobre/17/Reja_Totti_azzeccato_previsione_co_8_1110173416.shtml, Corriere della sera.it, 17 ottobre 2011.

Shôhei Ôoka photo

„Coloro che non conoscono la guerra sono per metà dei fanciulli.“

—  Shôhei Ôoka scrittore giapponese 1909 - 1988

p. 210

Musō Soseki photo
Jan Narveson photo
Matilde Serao photo
Romano Battaglia photo

„L'umiltà è la prerogativa di coloro che conoscono i propri limiti… e li amano.“

—  Romano Battaglia scrittore italiano 1933 - 2012

Silenzio

Albert Einstein photo

„[…] la scienza può essere creata soltanto da chi sia totalmente vocato alla verità e alla comprensione. Questa fonte emotiva, tuttavia, scaturisce dalla sfera della religione. Ad essa appartiene anche la fede nelle possibilità che le regole valide per il mondo esterno sono razionali, cioè comprensibili per la ragione. Non riesco a concepire un vero scienziato che difetti di tale fede profonda. Possiamo esprimere la situazione con un'immagine: la scienza senza la religione è zoppa, la religione senza la scienza è cieca.“

—  Albert Einstein scienziato tedesco 1879 - 1955

Origine: Citato in Pensieri di un uomo curioso, pp. 115-116.
Origine: Immanuel Kant, Critica della ragion pura: «Senza i sensi non sarebbe a noi posto alcun oggetto, e senza l'intelletto nessun oggetto verrebbe pensato. I pensieri senza contenuto sono vuoti, le rappresentazioni visive senza idee sono cieche.» Pensieri di un uomo curioso, p. 115.
Origine: Out of My Later Years, p. 29

Luciano De Crescenzo photo
Gianrico Carofiglio photo
Gaetano Salvemini photo

„Noi non possiamo essere imparziali. Possiamo essere soltanto intellettualmente onesti: cioè renderci conto delle nostre passioni, tenerci in guardia contro di esse e mettere in guardia i nostri lettori contro i pericoli della nostra parzialità. L'imparzialità è un sogno, la probità è un dovere.“

—  Gaetano Salvemini storico, politico e antifascista italiano 1873 - 1957

Origine: Dalla Prefazione a Mussolini diplomatico, Éditions Contemporaines, Parigi, 1932; nuova edizione Laterza, Bari, 1952.

Samuel Beckett photo

„Le idee si assomigliano in modo incredibile, quando si conoscono.“

—  Samuel Beckett scrittore, drammaturgo e poeta irlandese 1906 - 1989

da Malone muore

Antonio Gramsci photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
William Blake photo
Immanuel Kant photo

Argomenti correlati