Frasi da libro
Gente di Dublino

Gente di Dublino
James JoyceTitolo originale Dubliners (Inglese, 1914)

Gente di Dublino è una raccolta di quindici racconti scritta da James Joyce , pubblicata originariamente da Grant Richards nel 1914, dopo essere stata rifiutata diciotto volte da quindici diverse case editrici. Richards accettò la raccolta di dodici short stories già nel febbraio 1905, ma a causa delle sue obiezioni sul linguaggio nel racconto Two Gallants, e di quelle dello stampatore, la pubblicazione fu rifiutata. Infatti, Joyce, pur lamentandosi, ma accettando alcuni cambiamenti, fece saltare l'accordo. Il libro subì la bocciatura, negli anni, di altri editori. Nel 1909, Maunsel di Dublino accettò di stampare mille copie, ma la tiratura fu bruciata dallo stampatore.


James Joyce photo
James Joyce photo
Pubblicità
James Joyce photo

„Ma il mio corpo era come un'arpa e le parole e gesti di lei come dita sulle sue corde.“

—  James Joyce, libro Gente di Dublino
Gente di Dublino, da Arabia But my body was like a harp and her words and gestures were like fingers running upon the wires.

James Joyce photo
James Joyce photo
James Joyce photo
James Joyce photo
James Joyce photo
James Joyce photo
James Joyce photo

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating
James Joyce photo
James Joyce photo
James Joyce photo