Frasi di Girolamo Fracastoro

Girolamo Fracastoro foto

2   0

Girolamo Fracastoro

Data di morte: 6. Agosto 1553

Girolamo Fracastoro è stato un medico, filosofo, astronomo, geografo e letterato italiano. Egli è considerato come uno dei più grandi medici di tutti i tempi.


„Voi che del Sol violate i sacri augelli, | Esperii, or voi quello che il grande Apollo | Vi canta, e di mia bocca io reco, udite: | Voi, benché ignari, ai lungamente cerchi | Liti d'Ofiri, aura seconda addusse; | Ma soggettar le nuove terre, e questi | A lunga libertà popoli avvezzi, | E cittadi fondarvi, e culto nuovo, | Potrete sol, dopo di terra e mare | Stenti infiniti, ed aspre guerre, e molti | Corpi sepolti nell'estrania terra.“ vv. 173-183

„Chi primo il sangue sparso | Al Re porgeva, ed are al monte in cima, | Sifilo n'ave turpe scabbia in dosso. | Primo convulse membra, e notti insonni | Ei s'ebbe, e il morbo da lui primo il nome, | Cui sifilide dir piacque ai coloni. | E già la peste rea le città tutte | Coglie e il Re stesso: indi a cercar d'America | Vanno la Ninfa nel Cartesio bosco.“ vv. 326-334

Autori simili