„Ero certo che riflettendo alle guerre crudeli provocate dal cristianesimo, alle persecuzioni, alle torture che i cristiani hanno inflitto ai cristiani; alla mancanza di carità, all'ipocrisia e all'intolleranza, il diavolo dovesse contemplare con compiacenza la chiusura del bilancio. E ricordando come il cristianesimo abbia imposto all'umanità l'amaro fardello del senso del peccato, che ha oscurato la bellezza delle notti stellate e gettato un'ombra maligna sui fuggevoli piaceri di un mondo fatto per la gioia, deve certo mormorare sogghignando: rendete grazie al diavolo.“

Maugham: cap. V, 4
Il filo del rasoio

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Bertrand Russell photo
Rémi Brague photo
Henri Bergson photo

„Il cristianesimo trasfigura tutto ciò che tocca rendendolo semplicemente cristiano.“

—  Henri Bergson filosofo francese 1859 - 1941

Origine: Riferito da Jacques Chevalier; citato in Viotto 2008, p. 20.

James Joyce photo
Achim von Arnim photo

„La grazia scioglie il marchio del peccato | e con l'amore il diavolo è cacciato.“

—  Achim von Arnim scrittore tedesco 1881 - 1940

da Il folle invalido di Fort Ratonneau

Ignazio Silone photo
Anatole France photo

„Facendone un peccato il Cristianesimo ha fatto molto per il sesso.“

—  Anatole France scrittore francese 1844 - 1924

Origine: Citato in Guido Almansi, Il filosofo portatile, TEA, Milano, 1991.

Friedrich Nietzsche photo
Giorgio La Pira photo
François-René de Chateaubriand photo
Julia Kristeva photo
Carlo Levi photo
Adolf Hitler photo
Thomas Stearns Eliot photo

„Un cittadino europeo può non credere che il cristianesimo sia vero e tuttavia quello che dice e fa scaturisce dalla cultura cristiana di cui è erede. Senza il cristianesimo non ci sarebbe stato neppure un Voltaire o un Nietzsche. Se il cristianesimo se ne va, se ne va anche la nostra cultura, se ne va il nostro stesso volto.“

—  Thomas Stearns Eliot poeta, saggista e critico letterario statunitense 1888 - 1965

Origine: Citato in Reginaldo M. Pizzorni, Diritto, etica e religione: il fondamento metafisico del diritto secondo Tomaso d'Acquino, Edizioni Studio Domenicano, 2006, p. 427.

Menno ter Braak photo
Karl Rahner photo
Friedrich Nietzsche photo

„Cristiano è un certo senso di crudeltà verso se e gli altri, l'odio contro coloro che pensavano diversamente; la volontà di perseguitare. Cristiana è la morale inimicizia contro i signori della terra, contro i "nobili“

—  Friedrich Nietzsche filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco 1844 - 1900

e al tempo stesso una nascosta, segreta rivalità (- si lascia loro il "corpo", si vuole soltanto l'anima...). Cristiano è l'odio contro lo spirito, contro l'orgoglio, il coraggio, la libertà, il libertinage dello spirito; cristiano è l'odio contro i sensi, contro le gioie dei sensi, contro la gioia in generale. (pag. 25; ed. Adelphi 2011)

Fabrice Hadjadj photo

Argomenti correlati