Frasi su cristianesimo

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema cristianesimo, cristiano, religione, dio.

Un totale di 487 frasi, il filtro:

Alexis Carrel photo
Asma al-Assad photo

„Il corpo unico in Siria è il risultato di una storia comune, che dobbiamo salvaguardare. La discussione dovrebbe essere avviata all'interno delle singole religioni. Le interpretazioni dell'islam tra gli stessi musulmani sono diverse, come nel cristianesimo. Tutte le fedi condividono gli stessi valori: amore e compassione, rispetto e integrità, apertura e accettazione dell'altro. Se torniamo a questi valori, la religione unisce.“

—  Asma al-Assad moglie del presidente siriano Bashar al-Asad 1975

Variante: Il corpo unico in Siria è il risultato di una storia comune, che dobbiamo salvaguardare. La discussione dovrebbe essere avviata all'interno delle singole religioni. Le interpretazioni dell'islam tra gli stessi musulmani sono diverse, come nel cristianesimo. Tutte le fedi condividono gli stessi valori: amore e compassione, rispetto e integrità, apertura e accettazione dell'altro. Se torniamo a questi valori, la religione unisce.

Bertrand Russell photo
François-René de Chateaubriand photo
Donatien Alphonse François de Sade photo

„Sì, cittadini, la religione è incompatibile col sistema della libertà; l'avete sentito. L'uomo libero non s'inchinerà mai davanti agli dei del cristianesimo; mai i suoi dogmi, i suoi riti, i suoi misteri o la sua morale converranno ad un repubblicano. Ancora uno sforzo! Dal momento che vi date da fare per distruggere tutti i pregiudizi, non lasciatene in vita nessuno, perché anche uno solo è sufficiente a farli ritornare tutti. E state pure certi che ritorneranno, se lasciate vivere proprio quello che è la culla di tutti gli altri! Piantiamola di credere che la religione possa essere utile all'uomo; abbiamo buone leggi, sapremo fare a meno della religione. Ma c'è sempre chi dice che ne occorre una per il popolo, una che lo distragga e lo tenga a freno. Be', se proprio serve, dateci quella che si addice agli uomini liberi! restituiteci gli dei del paganesimo! Adoreremo volentieri Giove, Ercole o Pallade, ma non vogliamo più saperne di quel fantomatico artefice dell'universo che invece si muove da solo, non vogliamo più saperne di un dio senza estensione ma che pure riempie tutto della sua immensità, di un dio che è onnipotente ma non realizza mai quello che desidera, di un essere immensamente buono ma che scontenta tutti, di un essere amico dell'ordine ma nel cui governo tutto è disordine. No, non vogliamo più saperne di un dio che sconvolge la natura, è padre di confusione, è motore dell'uomo che si abbandona agli orrori; ma un dio simile ci fa fremere d'indignazione ed è giusto che lo releghiamo per sempre nell'oblio da cui quell'infame di Robespierre ha voluto trarlo!“

—  Donatien Alphonse François de Sade scrittore, filosofo e poeta francese 1740 - 1814

p. 132, 1986

Giulio Giorello photo
Carlo Verdone photo
Adolf Hitler photo
Ludwig Feuerbach photo
Fabrice Hadjadj photo
Timothy Radcliffe photo
Friedrich Nietzsche photo
Friedrich Nietzsche photo

„Il cristianesimo ha fatto di tutto per chiudere il circolo, e ha dichiarato che già il dubbio è peccato.“

—  Friedrich Nietzsche filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco 1844 - 1900

89; 2006

Friedrich Nietzsche photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
William Booth photo
Paul Tillich photo
Friedrich Nietzsche photo

„Due grandi narcotici europei, l'alcool e il cristianesimo.“

—  Friedrich Nietzsche filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco 1844 - 1900

da Quel che manca ai tedeschi, 2, 1989

Friedrich Nietzsche photo
Friedrich Nietzsche photo

„Il cristianesimo dètte da bere a Eros del veleno – costui in verità non ne morì, ma degenerò in vizio.“

—  Friedrich Nietzsche, libro Al di là del bene e del male

168; 2007
Variante: Il cristianesimo dette da bere il veleno a Eros. Questi non ne morì, ma ben degenerò, in vizio.

Joseph Göbbels photo
Daniel Pennac photo
Hans Küng photo
Pierre Teilhard De Chardin photo
Adolf Hitler photo
Menno ter Braak photo

„Che uno possa sentirsi democratico, perché vede nel paradosso democratico un minimo che è stato raggiunto dalla disciplina cristiana, e che perciò ha valore malgrado le frasi democratiche e malgrado il suffragio universale, perfino malgrado la pedanteria etica, è cosa assolutamente incomprensibile alla mente di un democratico dottrinario; che una tale persona possa dunque perseguitare la democrazia e la sua uguaglianza « davanti alla legge», nata dal risentimento, (per tacere ancora una volta discretamente della fraternità), perseguitarla dico, col suo sarcasmo e contemporaneamente affermarla, sostenerla col suo istinto, significa per il democratico dottrinario doppiezza, ambiguità, scetticismo, tradimento alla sua vera democrazia. Ciò che gli sfugge difatti è che quel qualcuno (quel Nessuno, azzardiamo con Ulisse questo giuoco di parole), con uguale passione, è sarcastico verso la democratica pedanteria dottrinaria ed è conscio di non poter vivere diversamente che con i postulati minimi rappresentati dalla democrazia. Quei postulati minimi sono il suo stratagemma per vivere, il suo retaggio dal Cristianesimo; con questo « minimo » egli deve difendersi contro il barbaro Ciclope che minaccia di divorare lui e i suoi compagni, dopo averli radunati nella sua grotta.“

—  Menno ter Braak scrittore olandese 1902 - 1940

Libro Secondo, ...e uguaglianza cristiana, pp. 206-207
La democrazia di nessuno
Origine: Il riferimento è alla critica di Nietzsche al principio cristiano di uguaglianza di tutti gli uomini di fronte a Dio: nell'affermazione cristiana di questa uguaglianza, Nietzsche ravvisa l'espressione del risentimento, del rancore dei deboli verso i potenti. In un mondo secolarizzato, ma ancora retto dalla disciplina – anche se non più dalla fede – cristiana, l'uguaglianza di fronte a Dio si muta in uguaglianza di tutti di fronte alla legge.

Carl Gustav Jung photo
Menno ter Braak photo
Jorge Luis Borges photo
William Blake photo
Hans Urs Von Balthasar photo
Jean Daniélou photo

„Il cristianesimo è l'eterna giovinezza del mondo.“

—  Jean Daniélou teologo e cardinale francese 1905 - 1974

Il mistero dell'Avvento

Alberto Moravia photo
Giorgio La Pira photo

„Il cristianesimo tutto è un sogno: il dolcissimo sogno di un Dio fatto uomo perché l'uomo diventasse Dio.“

—  Giorgio La Pira politico italiano 1904 - 1977

Scritti vincenziani

John Lennon photo

„Siamo [i Beatles] più popolari di Gesù Cristo adesso. Non so chi morirà per primo. Il Rock and Roll o il Cristianesimo.“

—  John Lennon musicista, cantautore, poeta, attivista e attore britannico 1940 - 1980

Citazioni tratte da libri o interviste
Origine: Dall'intervista a Maureen Cleave, London Evening Standard 4 marzo 1966.

„In crisi sarà lei, giovanotto. Il cristianesimo è un fatto, e come tale non può essere in crisi. I fatti storici non vanno in crisi.“

—  Giacomo Biffi cardinale e arcivescovo cattolico italiano 1928 - 2015

Origine: Citato in È morto a 87 anni il cardinale Giacomo Biffi http://www.ilnuovogiornale.it/index.php?option=com_content&view=article&id=8462:ho-paura-dei-praticanti-non-cattolici-ed-28-del-17715&catid=81:fatti-per-pensare&Itemid=15, Il nuovo giornale.it, 17 luglio 2015

Bertrand Russell photo
Arthur Schopenhauer photo

„L'ateismo non è soltanto macchinoso e raro, è anche un fenomeno recente, una bizzarria sostenuta da pochi e da poco tempo nel solo ambiente di certa intelligentia occidentale.“

—  Jean Guitton filosofo e scrittore francese 1901 - 1999

citato in Vittorio Messori, Inchiesta sul Cristianesimo

Fulton J. Sheen photo
Simone Weil photo
Adolf Hitler photo
Carl Gustav Jung photo
Jean Daniélou photo
Jacques Maritain photo

„La tragedia delle democrazie moderne è che non sono ancora riuscite a realizzare la democrazia.“

—  Jacques Maritain religioso, filosofo 1882 - 1973

da Cristianesimo e democrazia

Frank Zappa photo
Karl Rahner photo
Emilio Bossi photo
Emilio Bossi photo

„Il cristianesimo non viene da Cristo, ma dalla fusione dell'ebraismo, dell'orientalismo e dell'ellenismo avvenuta in Egitto.“

—  Emilio Bossi politico, giornalista e avvocato svizzero 1870 - 1920

Gesu Cristo non è mai esistito

Jean Daniélou photo
Jean Daniélou photo
Jean Daniélou photo
Adolf Hitler photo

„Il cristianesimo costituisce il peggiore dei regressi che l'umanità abbia mai potuto subire, ed è stato l'Ebreo, grazie a questa invenzione diabolica, a ricacciarla quindici secoli indietro.“

—  Adolf Hitler dittatore della Germania nazista dal 1933 al 1945 1889 - 1945

20 febbraio 1942
Conversazioni a tavola

Papa Benedetto XVI photo

„Soprattutto nella realtà del nostro tempo, non dobbiamo dimenticare che una via che conduce alla conoscenza e all'incontro con Dio è la vita della fede. Chi crede è unito a Dio, è aperto alla sua grazia, alla forza della carità. Così la sua esistenza diventa testimonianza non di se stesso, ma del Risorto, e la sua fede non ha timore di mostrarsi nella vita quotidiana, è aperta al dialogo che esprime profonda amicizia per il cammino di ogni uomo, e sa aprire luci di speranza al bisogno di riscatto, di felicità, di futuro. La fede, infatti, è incontro con Dio che parla e opera nella storia e che converte la nostra vita quotidiana, trasformando in noi mentalità, giudizi di valore, scelte e azioni concrete. Non è illusione, fuga dalla realtà, comodo rifugio, sentimentalismo, ma è coinvolgimento di tutta la vita ed è annuncio del Vangelo, Buona Notizia capace di liberare tutto l'uomo. Un cristiano, una comunità che siano operosi e fedeli al progetto di Dio che ci ha amati per primo, costituiscono una via privilegiata per quanti sono nell'indifferenza o nel dubbio circa la sua esistenza e la sua azione. Questo, però, chiede a ciascuno di rendere sempre più trasparente la propria testimonianza di fede, purificando la propria vita perché sia conforme a Cristo. Oggi molti hanno una concezione limitata della fede cristiana, perché la identificano con un mero sistema di credenze e di valori e non tanto con la verità di un Dio rivelatosi nella storia, desideroso di comunicare con l'uomo a tu per tu, in un rapporto d'amore con lui. In realtà, a fondamento di ogni dottrina o valore c'è l'evento dell'incontro tra l'uomo e Dio in Cristo Gesù. Il Cristianesimo, prima che una morale o un'etica, è avvenimento dell'amore, è l'accogliere la persona di Gesù. Per questo, il cristiano e le comunità cristiane devono anzitutto guardare e far guardare a Cristo, vera Via che conduce a Dio.“

—  Papa Benedetto XVI 265° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1927

Udienze, L'Anno della fede. Le vie che portano alla conoscenza di Dio, 14 novembre 2012

Vito Mancuso photo
Alberto Sordi photo
Bertrand Russell photo
William Somerset Maugham photo
Daniele Luttazzi photo
Luigi Sturzo photo

„L'uomo del Medio Evo sapeva di avere un solo padrone, Dio, e un solo giudice cui rispondere, Gesù Cristo. Noi, credendo di rifiutare padroni e giudici, li abbiamo in realtà moltiplicati.“

—  Marco Tangheroni storico e medievista italiano 1946 - 2004

Origine: Dall'intervista riportata in Vittorio Messori, Inchiesta sul Cristianesimo, Mondadori, 1993.

Adolf Hitler photo
Adolf Hitler photo
Adolf Hitler photo
Ricarda Huch photo
Cesare Pavese photo
Søren Kierkegaard photo
Søren Kierkegaard photo
Giorgio La Pira photo

„A me pare che il pernio del cristianesimo stia tutto nel giudizio finale.“

—  Giorgio La Pira politico italiano 1904 - 1977

Scritti vincenziani

Umberto Galimberti photo
Andrea Riccardi photo
Charles Darwin photo
Primo Mazzolari photo
Papa Leone XIII photo
Dado photo
Primo Mazzolari photo

„Prima di provare che il cristianesimo è vero nell'ordine logico, si deve provare che è vivo nell'ordine dei fatti“

—  Primo Mazzolari presbitero, scrittore e partigiano italiano 1890 - 1959

Impegno con Cristo

Frédéric Ozanam photo
Simone Weil photo
Simone Weil photo
Gore Vidal photo